05 Dicembre 2021 - Aggiornato alle 18:56
SPORT
Inter-Napoli: 3-2. Le pagelle di Giovanni Spinazzola
21 Novembre 2021 21:52 —

Ospina 6,5: Incolpevole sulla segnatura di Lautaro Martinez mentre tenta un salvataggio su quella di Perisic ma la sua mano arriva sul pallone quando ha già varcato la linea di porta. Si segnala con due grandi interventi. Il mezzo punto lo merita per lo stoicismo con cui è rimasto in campo dopo essere uscito fuori dall’area all’80’ per fermare Dzeko prendendosi una zuccata in faccia. Momenti di brivido ma fortunatamente si è rimesso in piedi ed ha proseguito con una vistosa fasciatura

Di Lorenzo 6: Attento in difesa si è lanciato spesso sulla fascia soprattutto nei minuti finali

Rrahmani 6: Si è fatto ammonire al 35’ del primo tempo sull’1-1 pregiudicandone un po' il rendimento per il resto della gara

Koulibaly 6: Avrebbe meritato di più se non si fosse reso colpevole del fallo di mano in area di rigore che ha cambiato la partita. Nei minuti finali ha spinto molto creando grattacapi alla difesa neroazzurra.

Mario Rui 5,5: ha annaspato sulla sua fascia e non ha dato la consueta spinta offensiva. Davanti lo si è visto solo nei minuti finali sfiorando la rete del pareggio con un colpo di testa che Handanovic ha smanacciato alla meglio mandando il pallone di poco oltre la traversa

Anguissa 6,5: Come al solito gran combattente a cercare di spezzare le trame avversarie; da un suo cross è nata la grande occasione di Mario Rui

Fabian Ruiz 5: Stavolta non è stato preciso nei passaggi e lento a indirizzare le manovre in attacco. Ha cercato una sola volta la conclusione da fuori ma era marcato e sulla ripartenza Lautaro Martinez ha realizzato il terzo goal.

Zielinski 6,5: Gran goal il suo con un tiro da fuori che sembrava far girare tutto al meglio ed invece è andato tutto storto

Insigne 5,5: In pratica si è visto solo per il suo intelligente assist a Zielinski per l’1-0 poi si è fatto risucchiare da una prova incolore.

(dal 75’ Mertens 7: Realizza un eurogoal, si sarebbe detto una volta, Prende palla e scaraventa un bolide che si infila nell’angolino alto della porta di Handanovic laddove un portiere non può mai arrivarci e per poco non confezionava il suo capolavoro tirando alle stelle il pallone del pareggio all’ultimo minuto di gioco.)

Osimhen 5: Troppo nervoso, litiga troppo e perde la lucidità. Si fa ammonire per uno stupido fallo al 10’. Al 52’ prende una capocciata in area dell’Inter in contrasto aereo con Skriniar ed esce dal campo, fortunatemente nulla di preoccupante.

(dal 53’ Petagna 6: Lotta e cerca di rendersi utile anche a centrocampo per cercare di catturare palloni utili)

Lozano 5: Si è visto rarissime volte sulla sua fascia eppure in almeno tre occasioni ha dato l’idea che se avesse insistito nell’uno contro uno con Perisic poteva essere un’ arma preziosa per l’attacco del Napoli.

(dal 75’ Elmas 5: Entra al posto del messicano ma non incide più di tanto)

21 Novembre 2021 21:52 - Ultimo aggiornamento: 21 Novembre 2021 21:52
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi