29 Novembre 2021 - Aggiornato alle 12:56
SPORT
Inter-Napoli: "Battaglia durissima a San Siro" di Giovanni Spinazzola
20 Novembre 2021 19:23 —

La Serie A ritorna con un super big match; nell’ormai appuntamento classico delle 18 di domenica per il Napoli, i partenopei scenderanno in campo a San Siro contro l’Inter. Una sfida che se da un lato non può certo essere già decisiva per lo scudetto, dall’altro regalerà sicuramente dei dati molto indicativi agli azzurri. Vincere contro i Campioni d’Italia significherebbe dare un segnale forte all’intero campionato; una prova di forza bella e buona, una sorta di monito a tutte le pretendenti. Gli uomini di Spalletti scenderanno in campo consci già del risultato del Milan, di scena questa sera a Firenze e, forse, un po’ di pressione ci sarà sulle spalle. Uscire da questi binari, però, è fondamentale; il Napoli deve pensare solo a sé stesso, alla sua forza, e concentrarsi sul suo percorso. Assumere, dunque, la mentalità vincente sempre mancata. Ci sarà da lottare e soprattutto bisognerà fare grande attenzione sulle fasce, perché l’Inter è la formazione che vanta più cross della Serie A. Occhio, quindi, alle corsie esterne, poi ci penserà la cerniera centrale ad alzare le barricate; d’altronde si è in una botte di ferro con Rrahmani e Koulibaly, protetti dal centrocampo. Non a caso stiamo parlando della miglior difesa d’Europa. Sarà una battaglia durissima, ma questo Napoli di certo non parte battuto, anzi.

La gara, in programma domenica alle 18 ed in diretta streaming su Dazn, sarà diretta dall'arbitro Valeri di Roma. Assistenti Giallatini-Preti. IV Uomo: Marchetti. VAR: Aureliano-Longo.

Al termine dell’allenamento e prima della partenza per Milano, il tecnico ha diramato la lista dei convocati.

Torna Malcuit, ormai recuperato ed arruolabile, non Manolas, ma Spalletti dovrà fare a meno di Ounas infortunato ma anche di Demme e Politano, entrambi positivi al Covid. E proprio l’esterno è stata la pessima notizia di stamane.

I convocati: Meret, Ospina, Marfella, Di Lorenzo, Ghoulam, Juan Jesus, Koulibaly, Malcuit, Mario Rui, Rrahmani, Zanoli, Anguissa, Elmas, Fabian Ruiz, Lobotka, Zielinski, Insigne, Lozano, Mertens, Osimhen, Petagna.

Sarà classico 4-3-3 per Spalletti con Lozano che prenderà il posto di Politano nel tridente completato da Osimhen ed Insigne. In mediana scalpita Elmas ma Zielinski dovrebbe partire dal 1’ accanto agli intoccabili Fabian Ruiz ed Anguissa. In difesa, invece, scelte obbligate; Rrahmani e Koulibaly al centro, Mario Rui e Di Lorenzo terzini.

In casa Inter, invece, Inzaghi recupera Bastoni e Dzeko ma solo il primo sarà titolare nel 3-5-2 con Ranocchia – a sostituire De Vrij – e Skriniar davanti ad Handanovic. Darmian e Perisic esterni a tutta fascia, Barella, Brozovic e Calhanoglu al centro. Attacco leggero con Lautaro Martinez e Correa.

Probabili formazioni

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro Martinez, Correa.

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Anguissa, Zielinski; Lozano, Osimhen, Insigne.

20 Novembre 2021 19:23 - Ultimo aggiornamento: 20 Novembre 2021 19:23
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi