17 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 12:38
SPORT
Is the Champion's day. Ore 20.45 Napoli-Nizza
16 Agosto 2017 08:00 —

E alla fine è arrivato the day Champions. Questa sera in un San Paolo tutto esaurito e tinto di azzurro, gli uomini del "genio" Sarri, così come lo ha definito Sacchi, l'Arrigo nazionale, sfideranno il Nizza per il preliminare di andata della Champion's League. La partita è importantissima. Non si può sbagliare anche se c'è il ritorno a Nizza dove, però, il Napoli non potrà avere il sostegno dei tifosi atteso che la Prefettura francese ne ha vietato la trasferta così come del resto al San Paolo dove non ci saranno i supporter francesi, per motivi di ordine pubblico visti i precedenti tra le due tifoserie. La Champions per il Napoli vale 30 milioni di euro a cui vanno aggiunti altri 15-20 milioni di introiti vari. Non si può sbagliare. Insigne lo ha detto chiaro e tondo, ieri, in conferenza stampa insieme a Sarri. "Non dobbiamo commettere gli errori fatti in campionato" ha detto l'attaccante del Napoli, "non si devono lasciare i punti per strada, anche se in questo caso c'è sempre la partita di ritorno. Ma il risultato dell'andata è sempre fondamentale. Noi siamo una grande squadra, abbiamo grandi giocatori e cercheremo di dare il massimo per tutti i 90 minuti per superare il turno. Quello che noi dobbiamo fare è completare il nostro percorso di crescita. Occorre fare un salto di qualità, migliorare mentalmente su ogni pallone, come se fosse l'ultimo. Siamo pronti, fisicamente e mentalmente." Per Sarri "è una partita difficilissima, in questo momento della stagione ancor più".  "Il Nizza ha già quattro partite ufficiali nelle gambe, gli azzurri nessuna. La condizione è discreta per quanto possa esserlo quella di una squadra italiana ora. Per noi è un momento estremamente delicato, in più il sorteggio ci ha fatto incontrare una squadra forte, perché una squadra che elimina l'Ajax che ha fatto la finale di Europa League due mesi fa è una squadra forte". Per questo ha deciso di affidarsi ai titolarissimi. In campo dovrebbero scendere Reina; Ghoulam, Albiol, Koulibaly, Hysaj; Zielinski, Jorginho, Hamsik; Insigne, Mertens, Callejon.  Per il Nizza Favre dovrebbe schierare: Cardinale; Sarr, Le Marchand, Dante, Souquet; Seri, Koziello; Saint-Maximin, Srarfi, Lees Melou; Plea. È  tutto pronto per il big match. Si attende solo il fischio di inizio di Marciniak.

16 Agosto 2017 08:00 - Ultimo aggiornamento: 16 Agosto 2017 08:00
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi