05 Marzo 2021 - Aggiornato alle 07:37
SPORT
Juventus-Napoli: Gattuso, "si poteva fare qualcosa in più, ma non posso rimproverare niente alla squadra”
21 Gennaio 2021 00:38 —

Gennaro Gattuso, tecnico del Napoli, ha parlato ai microfoni della Rai.

“I miei giocatori hanno fatto ciò che dovevano e li ringrazio per questo. Timore nel primo tempo, poi reazione al gol incassato. Si poteva fare qualcosa in più, ma non posso rimproverare niente alla squadra”.

L’abbraccio ad Insigne in lacrime. “Non abbiamo perso per il rigore di Lorenzo ma tutti insieme; ci può stare avere un po’ di sfortuna, come capitato anche al 94’ con Lozano. Andiamo avanti, si possono sbagliare i rigori”.

Cos’è mancato. “Le squadra si sono rispettate dal punto di vista tattico, tecnicamente imperfetta ambo le parti. La prima palla gol è stata nostra, loro hanno creato poco. Gara decisa dagli episodi”.

Ricordi della finale di Coppa Italia. “La gara è stata uguale più o meno. Anzi, maggior sofferenza in Coppa Italia perché non ricordo azioni pericolose dei bianconeri. Sfortunati sul primo gol anche se potevamo fare meglio. Abbiamo fatto ciò che dovevamo, ci sta che venga sentita maggiormente da alcuni calciatori una finale. Il campo non era in grandi condizioni ma non è una scusa; però dico che non abbiamo potuto palleggiare come volevamo”.

Anche Andrea Petagna ha commentato il ko alla Rai.

“Gara decisa dagli episodi, Szczesny fortunato e bravo su Lozano in due occasioni, il rigore si può sbagliare. Siamo dispiaciuti ma compatti n vista di domenica”.

Mancanza di coraggio. “Abbiamo dato tutto, non so perché si nota da fuori questo. Dobbiamo pensare di essere forti, avanti su questa strada”.

Rigore di insigne. “Lorenzo è un campione; certo, da napoletano dispiace per lui contro la Juve ma con Mertens e Koulibaly è il nostro leader e ci regalerà altre vittorie”.

Sconfitta che pesa sul morale. “Non abbiamo meritato di perdere, Szczesny ha fatto ottimi interventi, forse è mancato un po’ di gioco. Pensiamo a lavorare per le prossime gare e per noi stessi, abbiamo dimostrato di essere forti”.

Mancanza cattiveria. “Domani rivedendola capiremo i nostri errori. Forse staremmo parlando di altro se fosse entrata la palla di Chucky oppure il rigore. Domenica abbiamo il Verona, è una gara importante e non dobbiamo demoralizzarci”.

Giovanni Spinazzola

21 Gennaio 2021 00:38 - Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio 2021 00:38
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi