18 Ottobre 2021 - Aggiornato alle 04:13
CRONACA
Latina: Campano paga gelati e pasticcini con soldi falsi. Arrestato in flagranza
11 Ottobre 2021 12:39 —

I militari delle Fiamme Gialle del Comando Provinciale Latina nei giorni scorsi, hanno tratto in arresto una persona in flagranza di reato per spendita di denaro contraffatto art. 455 codice penale.

Infatti, il quarantasettenne di origini campane ma residente ad Aprilia, nella zona dei Castelli Romani, in due distinte occasioni, prima in una pasticceria e poi in una gelateria ha pagato utilizzando banconote contraffatte del taglio di 100,00 euro cadauna.

L’attività dei militari della Tenenza di Aprilia è proseguita con perquisizioni locali sia dell’abitazione che dell’auto utilizzata dal soggetto. Tali operazioni hanno permesso di rinvenire e sottoporre a sequestro ulteriori quattro banconote contraffatte del taglio anch’esse di Euro 100,00, abilmente occultate in un sacchetto all’interno di un’intercapedine del vano motore.

L’uomo su disposizione della Procura di Velletri è stato quindi sottoposto a giudizio per direttissima a seguito del quale è stato convalidato l’arresto e disposta la misura cautelare dell’obbligo di firma.

L'operazione, si inserisce nel più ampio contesto di controllo economico del territorio, disposta dal Comando Provinciale di Latina per contrastare il fenomeno dell’immissione sul mercato di banconote contraffatte nel territorio pontino a tutela del regolare funzionamento del mercato e della buona fede degli operatori economici “onesti”.

 

11 Ottobre 2021 12:39 - Ultimo aggiornamento: 11 Ottobre 2021 12:39
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi