24 Gennaio 2021 - Aggiornato alle 14:16
SPORT
Lazio-Napoli: "Missione possibile" di Giovanni Spinazzola
19 Dicembre 2020 21:08 — Politano e Lozano insieme in campo.

A Roma con una sola missione. Vincere è l’obiettivo prioritario del Napoli che ancora si lecca le ferite dopo l’ingiusta ed immeritata sconfitta contro l’Inter, arrivata dopo un dominio totale nell’arco dei 90’ a ridurre i nerazzurri come sparring partner. La caduta contro Lukaku e compagni ha provocato un brutto colpo, anche se in termini di classifica il danno non è stato ingente. C’è, però, grande rammarico per l’occasione persa, perché il primo posto poteva essere a tiro di schioppo. Poco o male, perché l’upgrade nella mentalità visto a San Siro fa ben sperar ed autorizza a sognare. Contro i biancocelesti, però, servirà la partita perfetta; il Napoli deve conquistare il bottino pieno seppur in emergenza, perché varrebbe davvero triplo il successo contro un avversario d’alta classifica come la formazione di Inzaghi. Servirà giocare con il coltello tra i denti una gara che vedrà la Lazio in campo con lo stesso spartito tattico dell’Inter ma più offensiva negli uomini sul terreno di gioco; grande attenzione, quindi, servirà ai centrocampisti azzurri nel tamponare le incursioni di Milinkovic-Savic soprattutto e di Correa, abile a partire tra le linee da seconda punta. Grande sacrificio tattico e poi via a ripartire, provando ad arrecare più danni possibili alla retroguardia laziale, guidata dall’ex Pepe Reina, sempre molto legato alla maglia azzurra. I tre punti darebbero una bella autostima, anche perché arriva in emergenza. Il gruppo è unito, il morale alto alla partenza da Napoli avvenuta nel tardo pomeriggio con il treno, come di consueto nelle trasferte romane. Vincere si può.  

Gattuso, prima di partire, ha diramato la lista dei convocati; c’è Llorente, unica alternativa a Petagna, mentre assenti gli infortunati Osimhen e Mertens oltre ad Insigne squalificato. Ecco l’elenco.

Meret, Ospina, Contini, Di Lorenzo, Ghoulam, Hysaj, Koulibaly, Malcuit, Maksimovic, Manolas, Rrahmani, Mario Rui, Demme, Elmas, Lobotka, Fabian Ruiz, Zielinski, Bakayoko, Lozano, Petagna, Politano, Llorente.

Dirigerà l’incontro Orsato di Schio. Assistenti: Tegoni-Ranghetti. IV Uomo: Chiffi. VAR: Mazzoleni-Vivenzi.

I tifosi del Napoli, di certo, non hanno accolto con entusiasmo le designazioni, considerato come Mazzoleni è l’arbitro della finale di Supercoppa di Pechino persa contro la Juve (ricordate? Rosso a Pandev per un “vaffa” in macedone e gara a senso unico pro bianconeri) mentre il vicentino fu quello di Inter-Juve del 2018 e del rosso evitato a Pjanic per colpo da kung fu su Vecino (la gara che, di fatto, fece perdere lo scudetto agli azzurri di Sarri).

In casa Lazio Inzaghi punterà sul 3-5-2 con Correa alle spalle di immobile; esterni a tutta fascia Lazzari e Marusic mentre al centro agiranno Milinkovic-Savic, Escalante e Luis Alberto. In difesa spazio a Luiz Felipe, Acerbi (recupero a tempo di record) e Radu davanti a Pepe Reina.

In casa azzurra, invece, Gattuso punta sul 4-2-3-1 con Petagna terminale offensivo; alle sue spalle Politano, Zielinski ed Elmas, con il macedone che agirà da ala sinistra e Lozano pronto a subentrare, con il tecnico che, in questo modo, si conserva due calciatori offensivi in panchina, il messicano e Llorente. Fabian Ruiz tornerà dal 1’ accanto a Bakayoko mentre in difesa conferme per Manolas e Koulibaly al centro con Di Lorenzo e Mario Rui terzini davanti ad Ospina.

Probabili formazioni

LAZIO (3-5-2): Reina; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Escalante, Luis Alberto, Marusic; Immobile, Correa.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Bakayoko; Politano, Zielinski, Lozano; Petagna.

19 Dicembre 2020 21:08 - Ultimo aggiornamento: 19 Dicembre 2020 21:08
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi