05 Dicembre 2021 - Aggiornato alle 19:12
SPORT
LEGIA-NAPOLI: 1-4. Le pagelle di Giovanni Spinazzola
04 Novembre 2021 21:18 —

Meret 6: sul gol non può nulla, poi ordinaria amministrazione.

Di Lorenzo 6,5: highlander e stakanovista convinto, sfreccia a tutto gas sulla corsia destra; difesa ed attacco senza soluzione di continuità ed una prova di grande sostanza. Chiude esterno di centrocampo.

Rrahmani 6,5: una buona gara ma gli attaccanti polacchi non sono certo fulmini di guerra.

Koulibaly 6,5: come il compagno di reparto, vive una serata tranquilla.

Juan Jesus 6,5: ancora una volta titolare da terzino sinistro, proprio come nella gara d’andata, il brasiliano disputa una gara ordinata, senza sbavature. Si fa sentire ed apprezzare anche in proiezione offensiva.

Demme 6,5: un paio di palloni persi in una prova del tutto positiva; sta tornando il centrocampista fondamentale per il Napoli, deve solo mettere minuti nelle gambe. La sosta lo aiuterà in questo.

(Dal 65’ Lobotka 6,5: entra e mette ordine al centrocampo azzurro; lo slovacco finalmente rivede il campo dopo il ko di agosto. Servirà anche il suo apporto).

Anguissa 6,5: non benissimo in occasione del gol polacco, quando si perde Mladenovic, cerca di riscattarsi in ogni modo provando a centrare il primo gol in azzurro. È una diga.

Lozano 7: da quanto tempo aspettavamo una prova così del messicano? Bene, il numero 11 finalmente esce dal suo torpore. Una gara a mille all’ora, strappi continui, un recupero difensivo da paura e pure il gol su assist d’oro di Petagna. E stavolta esce con il sorriso dal campo.

(Dall’83’ Ounas 6,5: il tempo di riassaporare il campo e chiudere la gara con il gol del 4-1).

Zielinski 7: l’aria di casa gli fa decisamente bene. Il polacco è ispirato e la traversa grida ancora vendetta. Trova poi il secondo gol consecutivo con il rigore del momentaneo 1-1 che si è procurato.

(Dal 73’ Mertens 6,5: entra per dare maggiore peso offensivo al Napoli e Ciro si sblocca anche con il rigore del sorpasso. Un passo in avanti – forse due – rispetto a Salerno).

Elmas 6: il macedone non riesce a replicarsi. Largo a sinistra, incide poco sulla sfida, pur non mancando mai impegno e volontà. Non segue Emreli in occasione del vantaggio polacco.

(Dal 65’ Politano 7: un impatto sulla partita devastante. Sfiora il gol, si procura il rigore da cui nasce il 2-1 e gioca una gara di sostanza e qualità).

Petagna 6,5: non segna il bomber triestino ma in quanto a lavoro sporco non è secondo a nessuno. Super generoso ed altruista nel regalare l’assist perfetto a Lozano per il 3-1, difende il pallone come pochi. Una risorsa preziosissima.

(Dall’83’ Zanoli s.v.).

04 Novembre 2021 21:18 - Ultimo aggiornamento: 04 Novembre 2021 21:18
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi