23 Agosto 2017 - Aggiornato alle 17:34
POLITICA
Lepore: "Sviluppo e imprese, Campania prima". Così l'Assessore alle Attività Produttive di Palazzo Santa Lucia risponde alle opposizioni
26 Maggio 2017 19:29 —

"Hanno riconosciuto la cantonata, ma non sono ancora scesi sulla terra. Prima o poi i rappresentanti dell'opposizione saranno costretti ad accorgersi che la Campania è prima in Italia per i contratti di sviluppo, mai avviati dalle precedenti amministrazioni. Perfino il bando sulla competitività delle piccole e medie imprese l'ha dovuto realizzare la Giunta De Luca, dopo averlo trovato chiuso in un cassetto. I contratti di sviluppo della Campania, grazie al dinamismo delle imprese presenti in Campania, sono il 30% circa di quelli nazionali. Finora ne sono stati finanziati oltre 50, per un totale di investimenti previsti di quasi 1,5 miliardi di euro. La Regione ha già cofinanziato alcuni tra i più importanti in corso (GE Avio, Denso e Nestlé). Con l'accordo di programma quadro con il Mise e Invitalia, approvato nella Giunta Regionale di martedì scorso, si sono stanziati 325 milioni di euro (150 li ha messi la Campania) che permettono di coprire tutte le domande di agevolazione finora presentate e di destinare a nuovi grandi progetti industriali altri 90 milioni di euro. In questo modo si avviano ulteriori nuovi investimenti per circa 1 miliardo di euro. Questo accordo è il primo sottoscritto in Italia e farà da modello virtuoso per tutte le altre Regioni che vorranno imitarlo". Di fronte allo zero della precedente amministrazione queste cifre e iniziative concrete rappresentano una differenza siderale. Forse è questa la ragione per cui l'opposizione ha preferito rifugiarsi nelle stelle". E' la risposta alle opposizioni dell'Assessore alle Attività Produttive di Palazzo Santa Lucia Amedeo Lepore. 

Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi