14 Ottobre 2019 - Aggiornato alle 20:44
SPORT
Marsiglia-Napoli: Mertens, Insigne e Milik in attacco
04 Agosto 2019 11:35 —

Il Napoli oggi scenderà in campo per la seconda amichevole internazionale, dopo il 3-0 rifilato al Liverpool settimana scorsa. Gli azzurri saranno di scena al Velodrome di Marsiglia, contro l’Olympique allenato da Villas-Boas in una gara ancora più significativa, che dovrà dare ulteriori risposte ad Ancelotti circa lo stato di salute dei suoi ragazzi oltre che sull’apprendimento degli schemi e del nuovo modulo. Sarà ancora 4-2-3-1, con nuova chance per Gaetano mediano davanti alla difesa, ruolo che sarà diviso con Callejon ed all-in in attacco, con Mertens, Insigne e Milik in campo. Sarà un Napoli ancora incompleto, perché Malcuit – infortunato – è rimasto a Napoli, Fabian Ruiz si è aggregato al gruppo pochi giorni fa, mentre Ospina ed Allan raggiungeranno la squadra solo negli USA, durante la tournée dei partenopei. Mancano, poi, ancora i colpi offensivi attesi da Ancelotti.

Il mercato, però, è in divenire; in attesa dei capricci di Mauro Icardi, De Laurentiis è pronto a chiudere per Lozano e James Rodriguez. Con il messicano, al momento, l’ostacolo maggiore è legato ai diritti d’immagine (sai che novità!) considerato come l’esterno del PSV Eindhoven sia una stella nel suo Paese e, quindi, legato a più di uno sponsor. L’intesa, invece, c’è già con il club olandese; i partenopei verseranno l’intero importo della clausola di rescissione da 42 milioni di euro. Intanto ieri l’esterno offensivo è rimasto in panchina per tutta la gara nella sfida contro il Twente, chiaro indizio di mercato di come lo strappo sia insanabile tra le parti ed il Napoli vicino. Su James Rodriguez, invece, nessuna novità; il colombiano ha rifiutato il Fenerbahce e vuole solo il Napoli. Intanto si allena a Valdebebas da separato in casa. I partenopei potrebbero aspettare Ferragosto per chiudere la trattativa; con il mercato inglese chiuso, resterebbe solo l’opzione napoletana al giocatore con Florentino Pérez – a quel punto – “costretto” ad accettare la proposta di ADL (prestito oneroso con diritto di riscatto). Ci sarebbe, secondo alcuni media, già una sorta di patto tra i due presidenti. Il patron, intanto, seguirà la squadra in Francia e, poi, negli USA, con il gruppo che partirà domani alla volta di Miami con un volo charter. Una decina di giorni ancora ed Ancelotti potrebbe trovare sorprese sotto l’ombrellone. 

Giovanni Spinazzola

04 Agosto 2019 11:35 - Ultimo aggiornamento: 04 Agosto 2019 11:35
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi