21 Agosto 2019 - Aggiornato alle 11:29
CULTURA&SPETTACOLO
Mescalina: Da Sanremo a Paris
26 Aprile 2019 18:23 —

Napoli è da sempre il più grande vivaio musicale italiano, Re Vesuvio regala ai napoletani quella misteriosa energia che li rende da sempre principi nelle arti ed oggi vi parlo della sua nuova eruzione musicale: i Mescalina. Sika, Cesare Marzo, Myhoo e Zioreh sono il nuovo magma sonoro che ci regala il Re.  Energia pura e fantasia profonda ed inusuale, vena nuova, difficile e sostanzialmente inutile da classificare, esprime l’essere senza etichetta, pura sintesi di visioni, desideri e voglia di esprimere se stessi senza maschere. Sound irrorante e voce interstellare, ottima posizione all’ultimo festival di Sanremo nella sezione giovani. Bene questi fantastici ragazzi sono pronti a regalarvi nuove emozioni, a breve, a seguire al loro secondo single, “Chiamami amore adesso “, eccone uno nuovo che si preannuncia essere un vero regalo all’arte sotto tutte le sue espressioni. L’arte non ha catalogo. Pittura, musica, letteratura, hanno un unico denominatore comune: la voglia di essere , ed avere la capacità di fondere insieme il tutto è la massima espressione artistica che si possa avere. “ Ci trasferiamo a Paris” sarà l'anticipazione dei loro instore e della data zero del loro tour, che per adesso non è stata ancora resa nota e per questa novità vi lascio in breve attesa, nel frattempo gustate qui https://youtu.be/IZNqqCeUy3w,  mi raccomando, cuffia occhi chiusi, distesi possibilmente all’ombra del Vesuvio o perlomeno davanti ad una foto, volume alto, birra fredda ed una Camel da fumare. Dopo sarete risorti. Buon viaggio a tra poco!
Paolo Spadea

 

26 Aprile 2019 18:23 - Ultimo aggiornamento: 26 Aprile 2019 18:23
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi