26 Gennaio 2022 - Aggiornato alle 13:20
SPORT
Milan-Napoli: 0-1. Espugnato San Siro. Le pagelle di Giovanni Spinazzola
19 Dicembre 2021 23:33 —

Ospina 6: praticamente inoperoso solo una deviazione in angolo su colpo di testa di Ibrahimovic all’inizio della ripresa.

Malcuit 7: gran partita in fase di contenimento non disdegna le discese in avanti che creano difficoltà ai difensori avversari.

Rrahmani 7,5: sempre più padrone dell’area azzurra è un gigante nell’area azzurra. Spalletti gli chiede di curare attentamente Ibrahimovic e lo svedese riesce solo in due occasioni a rendersi pericoloso.

Juan Jesus 7,5: Una scommessa vinta quella del tecnico azzurro che lo ha voluto a tutti i costi e il brasiliano lo ha ripagato con moneta sonante. Si è trovato catapultato all’improvviso nell’ingrato compito di sostituire nientemeno che Koulibaly e stasera lo ha fatto egregiamente facendo reparto con Rrahmani in modo encomiabile.

Di Lorenzo 6,5: gioca a destra, gioca a sinistra ci mette sempre il cuore e la tecnica di cui è capace. Stasera il tecnico azzurro lo schiera a sinistra per l’assenza, uno dei tanti, di Mario Rui. Certo non si produce nelle sue consuete letali sgroppate in avanti che mettono in crisi le fasce avversarie ma si è distinto anche con sacrificio in difesa.

Anguissa 7: eccolo di nuovo in campo ed ecco che il centrocampo riconquista spessore soprattutto sulla mediana. Un solo errore che poteva costare caro, una svirgolata in area su cui però interviene Ospina a evitare il pericolo.

Demme 5: non è ancora il giocatore che abbiamo ammirato negli ultimi anni. Troppo falloso, si becca una ammonizione e sbaglia molti passaggi.

(dal 53’ Lobotka7,5: entra in campo per dare ordine al centrocampo e mostra tutta la sua maestria e la sua tecnica, ci fosse stato contro l’Empoli e non fosse uscito sul doppio vantaggio contro il Sassuolo il Napoli molto probabilmente avrebbe avuto dei punti in più.

Lozano 6,5: si sacrifica molto in fase di interdizione dando una buona mano ad Anguissa ma perde lucidità e velocità in attacco

(dal 76’ Politano 5,5: entra in un momento in cui il Napoli soffre per la spinta del Milan alla ricerca del pareggio. Avrebbe dovuto dare una spinta per attaccare gli ampi spazi che i rossoneri lasciavano ma non morde.

Zielinski 8: partita magistrale sia in fase di costruzione sia in fase di contenimento dal suo piede fatato parte il cross da calcio d’angolo per la testa di Elmas. Esce quando ormai il fiato non lo regge più

(dal 76’ Ounas 5,5: stessa valutazione fatta per Politano. Spalletti vorrebbe che portasse velocità e allontanare la morsa degli avversari dall’area cosa ed invece non riesce a dare il contributo che gli si chiedeva.

Elmas 8: Che goal il suo. Ruba il tempo ai difensori del Milan sull’angolo battuto al 4’ e regala tre preziosi punti per gli azzurri. Sulla sua fascia è una vera dannazione per i rossoneri.

(dal 85’ Ghoulam: s.v.)

Petagna 6: Il voto sufficiente glielo diamo soprattutto per il gran sacrificio con cui si batte a centrocampo per catturare palloni e far partire il contrattacco. Al 50’ però si divora un’occasionissima per raddoppiare quando viene pescato solo in area di rigore ma non è lesto e si fa contrarre dal recupero disperato di Tomori

(dal 76’ Mertens 6: fa argine nei minuti incandescenti del finale in area ha una sola occasione crea panico nella difesa del Milan ma viene contratto al momento del tiro).

19 Dicembre 2021 23:33 - Ultimo aggiornamento: 19 Dicembre 2021 23:33
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi