26 Gennaio 2022 - Aggiornato alle 13:41
SPORT
Milan-Napoli: "A San Siro con corsa, cuore e coraggio" di Giovanni Spinazzola
18 Dicembre 2021 20:17 —

“Corsa, cuore e coraggio”, questa ricetta di Luciano Spalletti che in conferenza stampa ha spiegato come il Napoli abbia giocatori sufficienti per battere il Milan a domicilio. In verità gli azzurri si presentano al Meazza in piena emergenza, con gli uomini contati in difesa e con il tecnico costretto ad inventarsi qualcosa per schierare una squadra competitiva. Non il massimo, considerato come la sfida con i rossoneri sia decisamente importante ai fini della classifica; c’è da tenere il passo dell’Inter, ieri vittoriosa a Salerno, e magari dare un segnale all’intero campionato. Un Napoli in emergenza corsaro nella Milano rossonera avrebbe un significato davvero importante, quasi fondamentale anche dal punto di vista dell’autostima. Un vero peccato non poter contare sulla rosa al completo, perché sarebbe stata certamente sfida affascinante, ma Spalletti non vuol sentire alibi. Una scelta, questa, per inculcare la mentalità vincente ai ragazzi azzurri, step necessario per il salto definitivo di qualità e provare a vincere. Il Milan, peraltro, è squadra temibile, un avversario decisamente pericoloso che non va sottovalutato, con Ibrahimovic terminale offensivo che oggi avrebbe potuto vestire la maglia azzurra.

Al termine dell’allenamento e prima della partenza per Milano, Spalletti ha diramato la lista dei convocati. Appena 19 i calciatori chiamati e nessun primavera, con il tecnico che perde pure Mario Rui ed Insigne. Ecco la lista. Meret, Ospina, Marfella, Di Lorenzo, Juan Jesus, Malcuit, Ghoulam, Rrahmani, Zanoli, Anguissa, Demme, Elmas, Lobotka, Zielinski, Lozano, Mertens, Ounas, Petagna, Politano.

La gara, in programma domani alle 20.45, sarà diretta da Massa di Imperia. Assistenti: Meli-Bindoni. IV Uomo: Rapuano. VAR: Di Paolo-De Meo. Sarà visibile in diretta tv in streaming su Dazn.

In casa azzurra possibile 4-2-3-1 con Mertens unica punta, Elmas a sostituire Insigne e Politano e Zielinski a completare la batteria dei trequartisti. In mediana Anguissa e Demme, mentre in difesa Malcuit a destra con Di Lorenzo che trasloca a sinistra, con Rrahmani e Juan Jesus al centro davanti ad Ospina. Possibile, però, anche l’opzione della difesa a tre con Malcuit ed Elmas a tutta fascia.

In casa rossonera assenti Calabria, Kjaer, Leao, Pellegri e Rebic. Ibrahimovic terminale offensivo, Saelemaekers, Brahim Diaz e Krunic alle spalle dello svedese. In mediana Tonali e Kessié nel 4-2-3-1 a specchio. Davanti a Maignan, Tomori e Romagnoli al centro con Kalulu e Ballo Touré terzini (Theo Hernandez è in dubbio).

Probabili formazioni

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Kalulu, Tomori, Romagnoli, Ballo Touré; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Brahim Diaz, Krunic; Ibrahimovic. All. Pioli.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Malcuit, Rrahmani, Juan Jesus, Di Lorenzo; Anguissa, Demme; Politano, Zielinski, Elmas; Mertens. All. Spalletti.

18 Dicembre 2021 20:17 - Ultimo aggiornamento: 18 Dicembre 2021 20:17
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi