12 Dicembre 2019 - Aggiornato alle 14:39
SPORT
Napoli-Bologna: "Svolta o conferma" di Giovanni Spinazzola
30 Novembre 2019 18:39 —

Il Napoli chiude una settimana decisamente movimentata ospitando il Bologna domenica pomeriggio in una gara che può essere quella della svolta o, se preferite, quella della conferma. I partenopei sono in piena crisi di risultati, non vincono da oltre un mese ed accaduto di tutto, compreso l’ammutinamento dei calciatori al ritiro. Gli ultimi giorni, però, hanno regalato solo risposte positive; gli azzurri, in Champions League, hanno sfoggiato una gara perfetta a Liverpool, in casa dei Campioni d’Europa in carica, strappando un pareggio prezioso ed ammirazione da ogni latitudine. Il Presidente ha gradito e si è complimentato, anche personalmente nell’incontro di ieri in cui i toni sono apparsi concilianti con la squadra; le multe dovranno essere pagate ma ci saranno dei bonus per i calciatori da qui fino a Natale a parziale “risarcimento” in caso di risultati positivi. Insomma, un bel passo in avanti, con ADL che ha chiesto ai suoi ragazzi un filotto di successi. E la sfida contro il Bologna capita proprio a puntino; gli azzurri dovranno dimostrare come Liverpool non sia stato un caso isolato ma un vero e proprio punto di ripartenza; la qualificazione in Champions League è, infatti, prioritaria ed il quarto posto lontano cinque punti. Non un gran margine, ma nemmeno di poco conto; ecco perché è necessario dare risposte e conquistare successi preziosi, con dirigenza, allenatore e squadra chiamati a remare dalla stessa parte con unità d’intenti. Il Napoli dovrà fare attenzione, però, perché il Bologna è squadra a caccia di punti e, con il ritorno di Mihajlovic in panchina dopo i problemi di salute, vorrà conquistare un risultato di prestigio. Massima concentrazione, quindi, e soprattutto la stessa voglia, determinazione e cattiveria viste ad Anfield.

Ancelotti, come accade sempre nella gara post Champions, dovrebbe riproporre Ospina tra i pali; in difesa Maksimovic e Koulibaly al centro con Di Lorenzo ed Hysaj terzini. In attacco confermati Lozano e Mertens, mentre a centrocampo toccherà ad Allan e Fabian Ruiz con Callejon ed Insigne nuovamente titolari.

Mihajlovic ha convocato Destro ma Palacio sarà l’unica punta del 4-2-3-1 con Orsolini, Svanberg e Sandone alle spalle; schermi davanti alla difesa Poli e Medel mentre in difesa dovrebbe toccare a Tomiyasu e Krejci terzini con Bani e Danilo davanti a Skorupski.

Probabili formazioni

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Insigne; Lozano, Mertens.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Bani, Danilo, Krejci; Poli, Medel; Orsolini, Svanberg, Sansone; Palacio.

30 Novembre 2019 18:39 - Ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2019 18:39
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi