10 Dicembre 2019 - Aggiornato alle 13:39
SPORT
Napoli-Brescia: 2-1. Le pagelle di Giovanni Spinazzola
29 Settembre 2019 15:15 —

Ospina 6,5: il colombiano non deve fare grandi interventi ma è attento sulla punizione di Balotelli ed è presente nei minuti finali dell’assalto bresciano.

Di Lorenzo 6,5: che giocatore! Sulla fascia destra non manca mai il suo apporto, con una spinta costante ed un’attenzione difensiva sempre molto alta. Chiude centrale nell’emergenza.

Manolas 7: in difesa dalle sue parti non si passa ed un paio di chiusure sono pure provvidenziali; segna due gol – uno annullato dal VAR per tocco di braccio – ed esce perché non in perfette condizioni.

(dal 65’ Luperto 6,5: entra bene in partita ed è pure autore di chiusure interessanti).

Maksimovic 6,5: regala l’assist per il 2-0 di Manolas ed in difesa chiude bene la cerniera insieme a Manolas. Esce per infortunio.

(Dal 76’ Hysaj 6: si piazza a destra ed è d’aiuto nella parte finale della gara).

Ghoulam 6: ha gamba e prova a scatenarsi anche se a corrente alternata; mezzo voto in meno perché non marca a dovere Balotelli in occasione del gol.

Callejon 6,5: assist per l’1-0 di Mertens, tanta densità e su e giù a correre per la fascia senza soluzione di continuità. Sempre prezioso Calleti, capitano di giornata.

Fabian Ruiz 7: giocatore di un’intelligenza tattica superiore. Mai un pallone perso, mai uno sprecato. Disegna calcio con i piedi.

Allan 6,5: sta tornando il guerriero brasiliano ammirato a Napoli nelle scorse stagioni. Unica pecca il voler uscire sempre e costantemente palla al piede dalla difesa anche quando lo scarico per il compagno sarebbe più efficace.

Zielinski 5,5: ancora una prova sottotono; non riesce a dare continuità alla sua azione, nemmeno quando viene spostato più avanti. Emblema della sua gara il tiro fiacco su Joronen nei minuti finali.

Mertens 7: gol numero 114, a -1 da Maradona e già questo vale tanto. Dries sfiora la doppietta personale e, nel finale di gara, è prezioso anche in copertura.

Llorente 6,5: la sua presenza agevola i cross dei compagni verso l’area di rigore. Sempre utile, mette in apprensione la difesa bresciana con la sola presenza. Non gli viene fischiato un rigore a favore, sembra essere diventata un’abitudine.

(dal 73’ Elmas 6,5: un impatto ottimo sulla gara. Entra bene in partita, randella e tiene palla per far respirare i compagni. Una sua serpentina con gol sfiorato è da applausi).

29 Settembre 2019 15:15 - Ultimo aggiornamento: 29 Settembre 2019 15:15
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi