13 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 08:19
SPORT
NAPOLI-CHIEVO: Le pagelle di Giovanni Spinazzola
25 Novembre 2018 17:30 —

Karnezis 6: quando chiamato in causa risponde sempre presente come sulla conclusione di Obi.

Malcuit 6: la spinta sulla fascia è costante, i cross arrivano soprattutto nel primo tempo.

Albiol 6: qualche errore in fase di impostazione, ma il suo dovere lo compie.

Koulibaly 6,5: l’ultimo ad arrendersi, il primo a dare battaglia. Perfetto in difesa, si lancia anche in attacco. Sfiora anche il gol.

Hysaj 6: spostato sulla sinistra, spinge e difende anche in modo apprezzabile, ma in attacco si vedono i suoi limiti della fascia non congeniale.

(Dal 74’ Mario Rui 6: qualche cross apprezzabile e spinta sulla sinistra).

Callejon 5,5: dallo spagnolo ci si aspetta sempre qualcosa in più, soprattutto in fase realizzativa. Ha due occasioni e le spreca; subisce il fallo da rigore di Obi negato dall’arbitro Chiffi.

Diawara 5,5: la velocità di pensiero è la pecca che manca al classe ’97. Spesso troppo lezioso o troppo lento nel far ripartire l’azione. Bene in fase passiva.

(Dal 59’ Allan 6: ci mette grinta e cattiveria, un po’ di velocità in più ma non riesce a lasciare il segno).

Zielinski 5: il fantasma del giocatore visto l’anno scorso. Il polacco gioca a corrente alternata, e si accende come le lampadine ad intermittenza sull’Albero di Natale.

Ounas 5,5: la fascia destra gli è più congeniale e si vede. Prova qualche scatto, qualche azione, ma non incide.

(Dal 59’ Milik 5: entra ma il suo contributo è prossimo allo zero. Nessuna pericolosità in area, il polacco non incide sul match).

Mertens 5: il belga, recuperato in extremis e mandato in campo da Ancelotti dal 1’, stavolta s’infrange contro la barriera clivense. Pochi spunti, una conclusione maligna e poco altro.

Insigne 5,5: mezzo voto in più perché centra il palo con un tiro a giro dei suoi che grida ancora vendetta. Anche Lorenzo, però, stasera è poco Magnifico.

25 Novembre 2018 17:30 - Ultimo aggiornamento: 25 Novembre 2018 17:30
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi