15 Aprile 2021 - Aggiornato alle 09:07
SPORT
Napoli-Crotone: 4-3. "Quarta vittoria ma che fatica" di Giovanni Spinazzola
03 Aprile 2021 19:19 —

Il Napoli, nel turno prepasquale, vince ancora e conquista la quarta vittoria consecutiva, quinta nelle ultime sei giornate disputate. E' sempre insidioso il turno dopo le nazionali e c'era anche il timore che la squadra fosse già proiettata alla sfida con la Juve, ed invece i partenopei hanno mostrato fin da subito di essere concentrati sul Crotone. Una gara davvero ricca di emozioni, con gli azzurri che hanno anche rischiato di non portare a casa, pur con due reti di vantaggio. Colpa di una difesa fin troppo ballerina, di topiche individuali da matita blu, con Manolas e Maksimovic che hanno dato vita al festival dell'orrore. I due hanno sulla coscienza tutti i gol dei pitagorici, rientrati in partita più volte quando sembrava archiviato tutto. E' mancato Koulibaly, certo, ma dal greco e dal serbo ci si aspetta decisamente di più, considerato il loro respiro internazionale. Una prova davvero incolore, la nota negativa di un pomeriggio davvero positivo, a partire dai folletti offensivi Insigne, Mertens ed Osimhen. Tutti e tre in rete, autori di una prestazione maiuscola ed in grado di esibire un calcio spettacolo in Italia visibile solo alla play station. Il capitano, premiato prima della gara come Mvp del mese di marzo, ha incantato, mostrato una grandissima condizione, al pari di "Ciro" e soprattutto Osimhen, rinvigorito dalla nazionale. Il nigeriano ha messo in mostra tutte le sue qualità; gol di rapina, palloni recuperati a iosa e prezioso contributo anche in fase difensiva, proprio come il Capitano e Mertens. Gattuso si gode e si coccola i suoi gioielli, può essere soddisfatto dell'ottima prova di Giovanni Di Lorenzo e, in vista della gara contro la Juve, deve solo registrare il reparto difensivo, cosciente di come mercoledì contro la Juve riavrà a disposizione il senegalese. Intanto siamo curiosi di scoprire quale critica verrà mossa a Gattuso. Forse gli sarà chiesto il motivo del mancato utilizzo dei centrali della Primavera in luogo di Manolas e Maksimovic. Per il momento, ancora una volta, ha avuto ragione lui; scelte obbligate, ottima prova di Bakayoko in mediana accanto a Fabian Ruiz ed altra vittoria, con un gioco a tratti spettacolare. Se dovesse essere addio a fine stagione, ci sarà da rimpiangerlo.

03 Aprile 2021 19:19 - Ultimo aggiornamento: 03 Aprile 2021 19:19
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi