26 Gennaio 2021 - Aggiornato alle 20:18
SPORT
Napoli-Empoli: 3-2. "Importante è vincere" di Giovanni Spinazzola
13 Gennaio 2021 21:02 —

Il Napoli vola ai quarti di finale di Coppa Italia e questa è sicuramente la miglior notizia del tardo pomeriggio di oggi. Gli azzurri centrano la qualificazione contro un Empoli coriaceo, ma sono stati necessari tre gol per avere ragione della capolista di Serie B, di una formazione – quindi – decisamente inferiore sulla carta. Già questo basterebbe a far capire come si sia sofferto e non poco al Diego Maradona. Il turn over, pure robusto effettuato da Gattuso, regge come alibi ma solo a metà; i calciatori in campo, infatti, avevano le qualità sufficienti per condurre in porto una gara di tale portata senza patemi d’animo. Ed invece i partenopei hanno subìto la rimonta in ben due occasioni, con Meret costretto a raccogliere due palloni dalla sua porta. Certo, Bajrami è stato pure fortunoso nelle sue marcature ma appare allucinante come gli sia stato permesso di calciare in porta quasi indisturbato. E Di Lorenzo, pur bravissimo nel gol da vero centravanti d’area, avrebbe dovuto coprire decisamente meglio sull’avversario in entrambe le occasioni. In difesa, la squadra azzurra è diventata d’improvviso una sorta di banda del buco; la porta non è più inviolata da tempo, errori individuali a iosa, anche di concetto a partire dal centrocampo, per una situazione che rasenta il drammatico. Anche l’Empoli è riuscito a segnare due gol e Gattuso deve subito trovare la quadratura del cerchio, provando a raddrizzare una situazione diventata “pesante”. Il ritorno di Koulibaly è sicuramente la migliore delle notizie, considerato l’infortunio di Manolas, ed il riscatto di Rrahmani regala una nuova freccia nella faretra di Ringhio in attesa, ora, di “Ciro”. Domenica nel lunch match arriva la Fiorentina, poi mercoledì prossimo sarà tempo di Supercoppa italiana; disattenzioni in copertura ed orrori in attacco potrebbero pregiudicare il cammino in campionato e la possibilità di vincere il primo trofeo stagionale. Viola e Juve, infatti, saranno pronti ad approfittare di ogni errore, e ne abbiamo visti tanti nelle ultime settimane. A Castel Volturno servirà sgobbare, e non poco.

13 Gennaio 2021 21:02 - Ultimo aggiornamento: 13 Gennaio 2021 21:02
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi