21 Gennaio 2022 - Aggiornato alle 02:53
SPORT
Napoli-Empoli: "Guardia alta e non snobbare i fiorentini" di Giovanni Spinazzola
11 Dicembre 2021 22:30 —

“Anguissa, Lozano ed Insigne saranno convocati”. È Luciano Spalletti a confermare come si stia iniziando a vedere una sorta di lucina in fondo al tunnel dopo le ultime settimane davvero dure, con una serie di infortuni a raffica che hanno decimato la rosa del Napoli. Eppure i partenopei, in grande emergenza, hanno battuto il Leicester e conquistato il passaggio del turno in Europa League. Ora, però, la competizione continentale riprenderà a febbraio e c’è tempo per concentrarsi solo sul campionato. La sconfitta contro l’Atalanta – seppur a testa altissima – va riscattata, con gli azzurri che, dopo aver perso la prima posizione, devono tornare a far punti. L’Empoli può essere uno sparring partner perfetto ma sarebbe un gravissimo errore snobbare i toscani. Spalletti lo sa benissimo, anche perché Andreazzoli, tecnico dei toscani, è stato a lungo collaboratore proprio dell’allenatore. Guardia alta, dunque, perché l’Empoli gioca un calcio apprezzabile, ma il Napoli dovrà necessariamente tornare a conquistare bottino pieno. I tre punti sono obbligatori, per mettersi nelle condizioni ideali di sfidare il Milan tra otto giorni e provare a sorpassarlo in classifica. Giovedì i partenopei hanno mostrato grande carattere, tenacia, ed una cattiveria fuori dal comune; finalmente verrebbe da dire, considerato come spesso abbiano peccato proprio in questo frangente.  I passi in avanti, anche dal punto di vista mentale, vanno però confermati nelle prossime uscite. Ed i prossimi appuntamenti sembrano proprio ideali per testare la caparbietà degli azzurri che avranno al loro fianco il Maradona, pronto a riempirsi nuovamente, perché i tifosi hanno “un sogno nel cuore”. 

La gara, in programma domani alle 18 ed in diretta in streaming su Dazn, sarà diretta dall’arbitro Marinelli di Tivoli. Assistenti: Tegoni-Cipressa. IV Uomo: Marini. VAR: Mariani-Alassio.

Spalletti, che sconterà la seconda giornata di squalifica (!), deve fare ancora a meno di Koulibaly, Lobotka, Fabian Ruiz ed Osimhen. Mertens unica punta nel 4-2-3-1 con Politano, Elmas ed Ounas, con Insigne che dovrebbe partire dalla panchina. In mediana Demme e Zielinski, proprio come giovedì, mentre in difesa Rrahmani e Juan Jesus al centro con Di Lorenzo e Mario Rui terzini davanti ad Ospina. 

In casa toscana, invece, classico 4-3-1-2 con Bajrami alle spalle di Pinamonti e Cutrone. Haas, Ricci e Zurkowski a formare la mediana mentre in difesa Romagnoli e l’ex Luperto – in prestito dal Napoli – al centro con Stojanovic e Parisi – obiettivo di mercato azzurro – sulle fasce; Vicario tra i pali. 
Probabili formazioni 

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui; Demme, Zielinski; Politano, Elmas, Ounas; Mertens. All. Spalletti.

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Romagnoli, Luperto, Parisi; Haas, Ricci, Zurkowski; Bajrami; Pinamonti, Cutrone. All. Andreazzoli.

11 Dicembre 2021 22:30 - Ultimo aggiornamento: 11 Dicembre 2021 22:30
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi