20 Novembre 2018 - Aggiornato alle 16:16
SPORT
Napoli-Empoli: Vietati ulteriori passi falsi
02 Novembre 2018 09:18 —

Il Napoli è atteso da un venerdì sera inedito di campionato, con l’Empoli che arriva al San Paolo ancora ferito per la sconfitta contro la Juve maturata con un rigore più che dubbio, decisamente generoso, concesso ai bianconeri. I partenopei, invece, nell’ultimo turno di Serie A, hanno perso i primi punti in casa in questa stagione, impattando contro una Roma in versione ultra difensivista, con l’1-1 finale che ha di fatto riportato gli azzurri a -6 dalla vetta della classifica. Ecco perché è fondamentale riconquistare la vittoria questa sera, in un San Paolo già tutto esaurito per martedì, in vista del PSG, ma accredito di circa 20mila spettatori per la gara contro i toscani. Una cornice di pubblico non eccezionale, quindi, per una squadra che, tuttavia, sta dimostrando di meritare ben altri palcoscenici. La gara con la Champions League, però, entrerà nel vivo solo a partire da domani, perché Ancelotti è stato chiaro; l’attenzione massima deve essere rivolta alla gara contro gli uomini di Andreazzoli; sono vietati ulteriori passi falsi, infatti, con il ruolo di anti-Juve che non fa paura, come ammesso da Re Carlo alla vigilia. Ci sarà, naturalmente, turn over, come ammesso dallo stesso tecnico, imprescindibile in questa fase della stagione per tenere tutti con lo stesso minutaggio. "Qualcuno potrebbe restare fuori, ma non pensiamo alla Champions: le scelte saranno funzionali alla partita con l'Empoli", le parole, chiare ed esplicite, del tecnico in conferenza. D’altronde solo Luperto, Chiriches, Verdi e Younes – oltre a Meret ma ormai quasi pronto – sono ancora indisponibili, con il tedesco ex Ajax che oggi ha svolto il suo primo allenamento in gruppo. Recuperati, invece, Rog ed Ounas, per la gioia di Re Carlo. Designato, intano, anche l’arbitro che dirigerà la sfida contro l’Empoli; si tratta di Pairetto di Torino, coadiuvato dagli Assistenti: Ranghetti-Gori. IV Uomo: Pezzuto. VAR: Mazzoleni-Liberti.

Ancelotti, dunque, nel suo 4-4-2 dovrebbe puntare su Karnezis in porta con Malcuit e Maksimovic in difesa e Koulibaly con Hysaj a sinistra. A centrocampo, invece, possibili chance per Rog e Diawara al centro con Callejon – o Ounas – e Zielinski esterni. In attacco potrebbe riposare Insigne, con Mertens a supporto di Milik.

In casa Empoli, invece, il dubbio è sulla corsia sinistra di difesa con Antonelli e Pasqual in lotta per una maglia; in mediana nuovamente confermato il classe 2000 Hamed Traoré dopo la buona prova con la Juve mentre in attacco il solo Caputo sarà supportato da Zajc e Krunic.

Probabili formazioni

Napoli (4-4-2): Karnezis; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Callejon, Rog, Diawara, Zielinski; Milik, Mertens

Empoli (4-3-2-1): Provedel; Di Lorenzo, Silvestre, Maietta, Antonelli; Acquah, Bennacer, Traorè; Krunic, Zajc; Caputo

Giovanni Spinazzola

02 Novembre 2018 09:18 - Ultimo aggiornamento: 02 Novembre 2018 09:18
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi