21 Novembre 2018 - Aggiornato alle 13:27
SPORT
Napoli-Genoa: Arbitra Abisso di Palermo. Ancelotti si porta la squadra a cena a Pozzuoli
08 Novembre 2018 17:29 —

Il Napoli stamane si è ritrovato a Castel Volturno per l’allenamento mattutino in vista della gara di Marassi contro il Genoa in programma sabato sera alle 20.30. La gara sarà diretta da Abisso di Palermo coadiuvato dagli Assistenti Tonolini-Liberti. IV Uomo: Di Paolo. VAR: Di Bello-Tegoni. La squadra ha iniziato la sessione con attivazione a secco con l'ausilio di ostacoli bassi. Di seguito torello con la rosa distribuita su due metà di campo, poi squadra si è divisa in due gruppi che hanno svolto in maniera alternata esercitazioni tecniche e lavoro tattico. Chiusura con partitina con le porte piccole. Verdi e Mertens hanno svolto lavoro completo con il gruppo. Ieri sera, invece, cena per fare gruppo in un ristorante a Pozzuoli; presente tutta la rosa ed Ancelotti insieme al suo staff tecnico. Grandi risate, clima allegro ed un coro spontaneo partito da tutti i calciatori: “Portaci a Madrid, oh Lorenzo, portaci a Madrid”. Riferimento più che chiaro; la capitale spagnola è la sede della prossima finale di Champions League (si giocherà al Wanda Metropolitano, la casa dell’Atletico Madrid). Il Napoli ha addirittura alzato l’asticella; i calciatori ci credono, si sogna davvero in grande. In chiave mercato, invece, c’è da registrare l’interesse degli azzurri per Tonali, giovane regista del Brescia già paragonato a Pirlo (gli somiglia anche fisicamente). Sul ragazzo, però, vi sono già gli occhi di Inter, Juventus e Chelsea.  Orestis Karnezis, portiere greco del Napoli arrivato in estate dall’Udinese, intanto, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss.  "Essere al Napoli è una gioia e un grande onore per me. Ho trovato un gruppo fortissimo che ha giocatori di qualità. Sono contento di farne parte e sono davvero entusiasta ogni giorno di allenarmi con i miei compagni. Sotto il profilo tecnico, questa rosa ha tante potenzialità, abbiamo calciatori di talento che possono sbloccare la partita in qualsiasi momento". Sull'emozione Champions: "Certe partite sono davvero straordinarie. Poter affrontare i più grandi Club d'Europa regala emozioni uniche. Abbiamo dimostrato sia con il Liverpool che con il PSG di essere all'altezza e di poterci giocare la qualificazione fino alla fine". "Ora però ci aspetta un match molto difficile a Genova. Loro vorranno conquistare punti dopo le due sconfitte. Marassi è un campo caldo con un pubblico che spinge la propria squadra. Bisognerà subito entrare con la testa in partita e metterci alle spalle la serata di Champions. Sabato bisognerà dare il massimo per proseguire la strada in campionato". Sul suo ambientamento in città: "Napoli è bellissima e per certi versi caratteristici assomiglia molto alla Grecia. C'è un popolo molto passionale che vive di calcio e questo ci dà tanta forza e grandi motivazioni".

Giovanni Spinazzola 

08 Novembre 2018 17:29 - Ultimo aggiornamento: 08 Novembre 2018 17:29
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi