17 Novembre 2019 - Aggiornato alle 19:20
SPORT
Napoli-Genoa: "Gara fondamentale dopo una settimana bollente" di Giovanni Spinazzola
08 Novembre 2019 18:10 —

Giornata di vigilia in casa Napoli, con gli strascichi di una settimana bollente, infuocata. La gara contro il Genoa è fondamentale, soprattutto per quanto riguarda la classifica, perché i partenopei devono ripartire dopo due punti nelle ultime tre giornate, una media da retrocessione. Al San Paolo arriva un Genoa fresco di cambio tecnico ed alla ricerca disperata di punti per la salvezza; sarà, quindi, tutt’altro che una passeggiata, con il Grifone deciso a conquistare bottino pieno e non a fungere da sparring partner. Il Napoli, però, non ha più alibi; il successo è una priorità, anche per dare risposta di compattezza del gruppo ed unità d’intenti. La contestazione di ieri all’esterno del San Paolo è solo un piccolo assaggio di quello che – quasi certamente – capiterà domani sera, considerato come ai tifosi proprio non sia piaciuto l’ammutinamento di martedì. Saranno circa 20mila i supporters presenti sugli spalti e si aspetteranno un Napoli aggressivo ed arrembante, capace di mettere sotto la squadra e centrare i tre punti. Proprio per preparare la gara al meglio, Carlo Ancelotti ha imposto il ritiro a tutta la squadra; una vigilia da passare in albergo tutti insieme, per riordinare le idee alla vigilia di una gara davvero importante.

Nel 4-4-2 d’ordinanza, Ancelotti conferma Lozano in attacco, mentre è ballottaggio tra Mertens e Milik, con il polacco non al meglio. A centrocampo possibili Callejon ed Insigne (ma occhio a Younes) sulle fasce, con Fabian Ruiz e Zielinski al centro, anche se Elmas scalpita. In difesa Maksimovic affiancherà Koulibaly, mentre Di Lorenzo e Mario Rui giocheranno sulle fasce con Ospina tra i pali.

Thiago motta deve rinunciare a Criscito e Kouamé non convocati; nel 4-2-3-1 Pinamonti unica punta supportata da Gumus, Agudelo e Pandev, mentre in mediana Schone e Radovanovic. Davanti a Radu Romero e Zapata al centro con Ghiglione ed Ankersen terzini.

Probabili formazioni

Napoli (4-4-2): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Fabian Ruiz, Zielinski, Insigne; Lozano, Milik. All. Ancelotti

Genoa (4-2-3-1): Radu; Ghiglione, Romero, Zapata, Ankersen; Schone, Radovanovic; Gumus, Agudelo, Pandev; Pinamonti. All. Motta

08 Novembre 2019 18:10 - Ultimo aggiornamento: 08 Novembre 2019 18:10
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi