02 Aprile 2020 - Aggiornato alle 11:17
CRONACA
Napoli-Inter rinviata. L'ordinanza del Prefetto
04 Marzo 2020 12:48 — Gli azzurri, probabilmente, non giocheranno fino a venerdì 13 quando a Verona, al Bentegodi a porte chiuse, ci sarà la sfida con gli scaligeri.

Il Prefetto di Napoli, Marco Valentini, in seguito all’esame della questione nella riunione odierna del C.P.O.S.P. ha disposto, ai sensi dell’art. 2 del T.U.L.P.S.,  il rinvio dell’incontro di calcio SSC Napoli – FC Inter valevole per la Coppa Italia TIM 2019/2020, programmato per domani 5 marzo alle ore 20.45 presso lo stadio San Paolo per la motivazione riportata nel provvedimento che si allega.

Il Napoli, quindi, non scenderà in campo domani. Comunque gli azzurri non avevano alcuna intenzione di giocare a porte chiuse una gara così importante, con già 42mila biglietti venduti. Insomma, non c’erano le condizioni, anche perché non era possibile nemmeno adottare le misure restrittive e verificare fuori l’impianto le regioni di provenienza dei tifosi, nella calca classica di quello che è il San Paolo ai prefiltraggi. Meglio non rischiare, quindi, avrà pensato il Prefetto, tanto una gara in più o in meno rinviata figuriamoci se cambia qualcosa. Gli azzurri, con ogni probabilità, non giocheranno nemmeno in questo week end; sabato e domenica prossimi, infatti, saranno riservati al recupero delle gare della 26ma giornata, con il Napoli già sceso in campo venerdì scorso (Brescia battuto 2-1 al Rigamonti). Due settimane di riposo quindi, per i partenopei, considerato come dovrebbero giocare direttamente venerdì 13 a Verona, al Bentegodi a porte chiuse, contro gli scaligeri, a cinque giorni dalla supersfida con il Barcellona. Manca, però, l’ufficialità a confermare le modifiche al calendario di Serie A, con tutte le giornate traslate di una settimana e l’inserimento di un turno infrasettimanale il prossimo 13 maggio. Siamo, quindi, nel campo delle ipotesi ed è bene non azzardare ipotesi, perché la Lega Calcio ha dimostrato di poter scegliere tutto ed il contrario di tutto cambiando decisioni con la stessa velocità di un battere di ciglio. (Giovanni Spinazzola)

04 Marzo 2020 12:48 - Ultimo aggiornamento: 04 Marzo 2020 14:48
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi