19 Agosto 2019 - Aggiornato alle 10:48
SPORT
Napoli-Inter: Ultima gara della stagione al San Paolo. A rischiare solo l'Inter ma gli azzurri vogliono congedarsi in grande stile
18 Maggio 2019 16:03 —

Ultima gara casalinga per il Napoli che chiuderà la sua stagione al San Paolo con il big match contro l’Inter, inutile ai fini della classifica, almeno per gli azzurri. L’obiettivo secondo posto, infatti, è già stato blindato da tempo ma Ancelotti ha chiesto ai suoi di scollinare quota 80 e chiudere ad 82; servono, quindi, altri sei punti, da centrare contro i nerazzurri ed il Bologna. Sarà l’arrivederci dal pubblico di casa e dall’impianto di Fuorigrotta (ad agosto, quando ripartirà il campionato, avrà sediolini nuovi e, forse, pure i maxischermi eredità dell’Universiade) al termine di una stagione positiva, con una prima annata in cui l’obiettivo scudetto è andato via troppo presto (ma era quasi impossibile lottare con la Juve) con tanti rimpianti, invece, per le campagne europee, Champions ed Europa League. È stata, però, la prima stagione del nuovo ciclo di Ancelotti, con il tecnico di Reggiolo deciso a dare la caccia ai trofei già a partire dalla prossima stagione. Se per il Napoli non vi sono più obiettivi, se non quello di congedarsi in grande stile dai tifosi e di chiudere ad 82, l’Inter è chiamata alla vittoria, perché ancora in corsa per la Champions League. Il vantaggio sulle avversarie è risicato e la banda nerazzurra non può permettersi altri passi falsi che potrebbero compromettere tutto. Sarà, quindi, sfida vera al San Paolo, con le due dirigenze pronte anche ad un incontro post gara con Icardi al centro dei discorsi, come raccontato a parte.

Al termine dell’allenamento (riscaldamento a secco in avvio e di seguito torello, poi partitina a campo ridotto e chiusura con esercitazioni sui calci da fermo), Carlo Ancelotti ha diramato la lista dei convocati. Tornano Maksimovic ed Insigne, assenti Ospina, Chiriches, Diawara ed Ounas. Prima convocazione per Piai, portiere della Primavera classe 2000 che avrà la maglia numero 12. Ecco la lista.

I convocati: Karnezis, Meret, Piai, Albiol, Malcuit, Ghoulam, Luperto, Maksimovic, Mario Rui, Hysaj, Koulibaly, Allan, Verdi, Zielinski, Fabian Ruiz, Callejon, Insigne, Mertens, Milik, Younes.

Sarà classico 4-4-2 con Meret tra i pali e la coppia centrale difensiva formata da Albiol e Koulibaly; Hysaj e Mario Rui sulle fasce, favoriti su Malcuit e Ghoulam. A centrocampo Callejon e Zielinski esterni con Allan e Fabian Ruiz al centro mentre in attacco dovrebbero agire Mertens e Milik.

In casa Inter Lautaro Martinez sembra passato in vantaggio su Icardi e dovrebbe quindi guidare l’attacco supportato da Candreva, Nainggolan e Perisic. In mediana Brozovic e Vecino con D’Ambrosio, Miranda, Skriniar ed Asamoah a formare la difesa davanti a capitan Handanovic.

Probabili formazioni

Napoli (4-4-2): Meret; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Ruiz, Zielinski; Mertens, Milik. All. Ancelotti

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Skriniar, Asamoah; Brozovic, Vecino; Candreva, Nainggolan, Perisic; Martinez. All. Spalletti

Giovanni Spinazzola

18 Maggio 2019 16:03 - Ultimo aggiornamento: 18 Maggio 2019 16:03
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi