20 Maggio 2019 - Aggiornato alle 03:25
SPORT
NAPOLI-LAZIO: Le pagelle di Giovanni Spinazzola
20 Gennaio 2019 23:23 —

Meret 7: tre parate davvero importanti, con il coefficiente di difficoltà che si alza progressivamente. Sul gol non può nulla.

Malcuit 6,5: titolare a sorpresa, l’ex Lille ha gamba e dimostra di avere grande velocità. Salta sempre l’uomo e si rende pericoloso in attacco. Mezzo voto in meno perché ha qualche responsabilità sul gol di Immobile.

Albiol 6,5: si fa beffare da Immobile sul gol ma è l’unica sbavatura di una gara semplicemente perfetta. Lo spagnolo guida con personalità la difesa e chiude con la fascia di capitano al braccio. Recuperato quasi a tempo di record. 

Maksimovic 6,5: titolare accanto ad Albiol, il serbo mostra una crescita costante e progressiva. Dalle sue parti proprio non si passa.

Mario Rui 6,5: il lusitano, preferito a Ghoulam, gioca una gara solida. Appena può si propone in attacco senza soluzione di continuità. Dal suo cross nasce uno dei pali del Napoli.

Callejon 7,5: ed arrivò il giorno. Dopo otto mesi senza reti, vede la sua vittima preferita e non può non bucare. Apre la gara, procura il rosso ad Acerbi, corre, lotta e recupera. Un vero capitano.

(Dall’88’ Hysaj s.v.).

Diawara 6,5: in crescendo. L’accentratore di gioco è Fabian Ruiz, ma l’ex Bologna si piazza accanto allo spagnolo e di certo non demerita.

(Dal 72’ Verdi 6: si piazza a sinistra e prova a dare il suo contributo).

Fabian Ruiz 8: clonatelo. Ne servirebbero 11 come lo spagnolo. Gioca al centro e tocca quasi ogni pallone; difende, attacca, smista il gioco ed è in ogni zona del campo, perfino a difendere la sua area nei minuti di recupero. Cerca più volte il gol e con un suo sinistro per poco non smonta la porta, con il palo che trema ancora.

Zielinski 6: inizia a sinistra, poi chiude al centro. Il polacco prova qualche iniziativa personale ma dovrebbe dare decisamente di più.

Mertens 6,5: recuperato a tempo di record, il belga non è brillante e si vede. Ciò nonostante, è pungente come uno spillo e serve l’assist a Callejon per l’1-0.

(Dall’82’ Ounas s.v.).

Milik 7,5: ha l’argentino vivo addosso ed il piede più che caldo. Si presenta alla gara con palo clamoroso che per poco non viene giù la porta con un sinistro dalla forza terrificante. Fa il bis in avvitamento di destra – Strakosha super – ed al terzo tentativo segna su una punizione magnifica, proprio come a Cagliari.

All. Ancelotti 7: ben quattro assenze pesanti e la sfida alla quarta in classifica. Il tecnico indovina tutte le mosse e porta a casa un successo prezioso.

20 Gennaio 2019 23:23 - Ultimo aggiornamento: 20 Gennaio 2019 23:23
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi