22 Settembre 2019 - Aggiornato alle 10:16
SPORT
NAPOLI-LAZIO: Limitare gli avversari e, soprattutto, colpire appena possibile
19 Gennaio 2019 22:06 —

Il Napoli, dopo l’assaggio positivo del nuovo anno contro il Sassuolo in Coppa Italia, ritorna con la testa al campionato per il big match di giornata. Al San Paolo, infatti, arriva la Lazio quinta in classifica e desiderosa di approfittare di un Napoli malconcio, in piena emergenza tra squalificati ed infortunati. Sarà una sorta di squadra sperimentale quella che vedremo domani, una formazione che, però, non potrà permettersi il lusso di perdere punti per strada se vuole davvero continuare a lottare ed a tenere vivo il campionato. Ancelotti dovrà fare di necessità virtù, sperimentando, addirittura inventando, ben conscio che la gara contro i biancocelesti sia troppo importante per non essere studiata nei minimi particolari. Servirà una squadra attenta in difesa, più del dovuto, considerata l’assenza di Koulibaly (contro il Bologna, qualche lacuna di troppo e due gol incassati senza il senegalese) ed un Albiol non al meglio ed in dubbio; la squadra dovrà limitare gli avversari e, soprattutto, colpire appena possibile, proprio come la pantera disegnata sulle maglie, letali come il serpente che avvolge le casacche dei portieri.

Ancelotti avrà una rosa ridotta all’osso; appena 19 convocati, il minimo sindacale in una lista in cui figurano i nomi di Albiol e Mertens – recuperati – ma non quello di Hamsik, ancora indisponibile e forse arruolabile per la doppia sfida al Milan tra Serie A e Coppa Italia. Ecco l’elenco.

Meret, Ospina, Karnezis, Mario Rui, Maksimovic, Albiol, Ghoulam, Luperto, Malcuit, Hysaj, Zielinski, Fabian Ruiz, Rog, Diawara, Verdi, Mertens, Callejon, Milik, Ounas.

Ancelotti, nel suo 4-4-2, ha davvero poco da scegliere; in difesa non è al meglio Albiol ma dovrebbe giocare accanto a Maksimovic, con Luperto in allarme; terzini, invece, Hysaj – in vantaggio su Malcuit – e Ghoulam con Meret tra i pali. A centrocampo scelte quasi obbligate; Diawara-Fabian Ruiz al centro proprio come contro il Sassuolo in Coppa Italia con Zielinski e Callejon esterni; in attacco Mertens a supporto di Milik. Se il belga non dovesse essere pronto, spazio per Verdi.

In casa Lazio Inzaghi deve fare a meno del solo Marusic squalificato; nel 3-5-1-1 Immobile unica punta supportata da Luis Alberto mentre in mediana Milinkovic-Savic e Parolo mezzali ai lati di Lucas Leiva in cabina di regia. Esterni a tutta fascia Lukaku e Lulic mentre in difesa toccherà a Luiz Felipe, Acerbi e Radu davanti a Strakosha.

Probabili formazioni

NAPOLI (4-4-2): Meret; Hysaj, Albiol, Maksimovic, Ghoulam; Callejon, Diawara, Fabian Ruiz, Zielinski; Mertens, Milik. All. Ancelotti

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lukaku, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Parolo, Lulic; Luis Alberto; Immobile. All. Inzaghi

Giovanni Spinazzola

19 Gennaio 2019 22:06 - Ultimo aggiornamento: 19 Gennaio 2019 22:06
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi