27 Febbraio 2020 - Aggiornato alle 18:30
SPORT
Napoli-Lecce: 2-3. Le pagelle di Giovanni Spinazzola
09 Febbraio 2020 16:58 —

Ospina 5: non benissimo in occasione del primo gol, in ritardo sul raddoppio pugliese. Due buone parate, però, in una stessa azione, con grande intervento su incornata di Barak.

Di Lorenzo 5: torna a destra, nel suo ruolo naturale ma commette qualche errore di troppo e non vi sono attenuanti. Ha sulla coscienza il gol del 2-1.

Maksimovic 5,5: torna dopo l’infortunio e non appare sicurissimo. Non commette errori, ma non regala solidità.

Koulibaly 5: torna dal 1’ e parte bene ma poi, con il passare del tempo, cala il rendimento ed aumentano gli errori. Anche in occasione dell’1-0 c’è incertezza tra lui e Mario Rui su chi deve marcare Lapadula.

Mario Rui 5: incomprensione tra lui e Koulibaly sulla marcatura di Lapadula in occasione del primo gol. Sgomma sulla sinistra ma non produce nulla di buono.

Lobotka 6: un discreto primo tempo, con inserimenti in area di rigore avversaria ed il continuo giocare di sponda sulla fascia velocizzando il gioco. (dal 46’ Mertens 6: entra e regala un po’ di vivacità all’azione del Napoli, agendo tra le linee. Serve l’assist per il gol di Milik).

Demme 5,5: combatte, mette il piede nell’azione da cui nasce la rete di Milik ma spesso lotta da solo andando anche in difficoltà. Quarta ammonizione in quattro gare.

Zielinski 5: gioca, come spesso gli sta accadendo nelle ultime settimane, solo a sprazzi. Un lampo per poi ritornare nell’anonimato.

Politano 5,5: debutto amaro per il risultato; sgomma a destra puntando e saltando sistematicamente l’avversario e, quindi, creando superiorità numerica. Sostituito perché forse era stanco. (dal 61’ Callejon 6: entra per ristabilire i vecchi meccanismi di squadra ma non riesce a creare nulla. Bello il gol, quanto inutile, nel finale).

Milik 6: segna il gol del momentaneo pareggio ma ne sbaglia due clamorosi che, alla fine, risultano decisivi. Sufficienza stiracchiata.

Insigne 5,5: ha sul piede l’occasione clamorosa del 2-1 ma calcia addosso al portiere; si sacrifica per la squadra ma gioca troppo individualmente. (dal 76’ Lozano s.v.)

09 Febbraio 2020 16:58 - Ultimo aggiornamento: 09 Febbraio 2020 16:58
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi