21 Gennaio 2022 - Aggiornato alle 04:24
SPORT
Napoli-Leicester: "Dentro o fuori" di Giovanni Spinazzola
08 Dicembre 2021 22:17 —

È la vigilia di una gara fondamentale per il Napoli, da dentro o fuori. Gli azzurri ospitano il Leicester al Maradona nell’ultima ed importante sfida del girone di Europa League. Vincere e basta, non c’è altra alternativa se si vuole continuare nella campagna continentale in questa competizione. Il bottino pieno e sarà qualificazione, indipendentemente da quanto accadrà a Varsavia; se, però, il Legia dovesse bloccare lo Spartak, sarebbe Natale in anticipo, con qualificazione al primo posto e senza la necessità di dover giocare i sedicesimi a febbraio. E cosa accadrà in caso di pareggio e sconfitta? In questo caso, molto dipenderà da Legia-Spartak; c’è, infatti, la possibilità di chiudere al terzo posto e quindi “retrocedere” in Conference League o, addirittura, ultimi e chiudere già a dicembre la campagna europea. Il Napoli se la giocherà tutta in una notte, dopo i tanti errori soprattutto nelle due gare contro i moscoviti; con le sue mani ha compromesso tutto ed ora, senza mezza squadra, dovrà quasi compiere un’impresa. E dovrà realizzarlo in un Maradona mezzo vuoto; l’orario delle 18.45, con gli esercizi commerciali ancora aperti e il poco appeal della coppa rispetto al campionato hanno “attirato” nell’impianto di Fuorigrotta appena 11mila spettatori, numeri ben lontani da quelli visti anche sabato in occasione dell’Atalanta.

Ecco tutte le combinazioni possibili:

  • Napoli agli ottavi di Europa League se batte il Leicester e lo Spartak non batte il Legia
  • Napoli ai sedicesimi di Europa League se batte il Leicester e lo Spartak batte il Legia
  • Napoli 'retrocesso' in Conference League se non batte il Leicester e il Legia non batte lo Spartak

La gara, in programma alle 18.45, sarà visibile in diretta su Sky Sport Uno (ch. 201 fibra e satellite, 472 e 482 dtt) ma anche su Sky Sport (ch. 252 satellite e fibra) e Sky Sport 4K (ch. 231 satellite). In streaming sarà visibile anche su SkyGo e DAZN, su smart tv compatibili, smartphone e tablet, pc, ma anche attraverso l’Amazon Fire Stick o Google Chromecast ma anche su console come Playstation 4 e 5 ed XBox.

La gara sarà diretta dallo spagnolo Antonio Mateu Lahoz. Assistenti di linea: Cebrián Devís-del Palomar (Spagna). IV uomo: Luis Munuera (Spagna); VAR: Martínez Munuera (Spagna)-Willy (Francia).

In casa azzurra, invece, sarà 4-2-3-1 con Petagna unica punta; Politano, Lozano ed Elmas a formare la batteria dei trequartisti con Demme e Zielinski in mediana. Difesa con Rrahmani e Juan Jesus confermati al centro, Di Lorenzo e Mario Rui terzini; tra i pali Meret.

In casa Leicester, ben sette assenti tra positivi al Covid e quarantene preventive; out, quindi, Lookman, Amartey, Iheanacho, Vestergaard, Perez, Benkovic e Daley-Campbell. Sarà 4-2-3-1 con Vardy unica punta supportata da Daka, Maddison e Barnes. Soumare e Ndidi in mediana, davanti a Schmeichel spazio per Evans e Soyuncu al centro con castagne e Thomas terzini.

Probabili formazioni

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui; Demme, Zielinski; Politano, Lozano, Elmas; Petagna. All. Spalletti.

LEICESTER (4-2-3-1): Schmeichel; Castagne, Evans, Soyuncu, Thomas; Soumare, Ndidi; Daka, Maddison, Barnes; Vardy. All. Rodgers.

08 Dicembre 2021 22:17 - Ultimo aggiornamento: 08 Dicembre 2021 22:17
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi