04 Agosto 2020 - Aggiornato alle 15:30
SPORT
Napoli-Milan: 2-2. Gattuso, "sono arrabbiato perché non chiudiamo le gare e non segniamo dopo aver creato le occasioni" 
13 Luglio 2020 00:30 —

Gennaro Gattuso, tecnico del Napoli, ha parlato ai microfoni di Sky al termine della gara pareggiata per 2-2 con il Milan. "Non rispondo sul rigore, quindi niente domande a tal riguardo. Poi sul fallo di mano, la regola deve cambiare, un calciatore non può giocare con le mani dietro la schiena, è un altro sport. Ma parliamo della partita; mi devo arrabbiare con i miei calciatori perché non chiudiamo le gare, non segniamo dopo aver creato le occasioni.  E' un problema degli attaccanti ma non solo, anche di tutti gli altri; creiamo tanto, arrivando facilmente negli ultimi 20 metri poi sbagliamo; dobbiamo migliorare. Il Milan? Ci giocavo contro per la prima volta, tantissime emozioni ho provato. Errori per la stanchezza? Noi creiamo, ma non facciamo gol facilmente. Tutto qui. Il Milan, poi, oggi ha fatto due gol con due tiri in porta. Prendiamo troppi gol in base a quanto subiamo ed al contempo segniamo poco. Molto dipende dalla prima pressione; se salta, è necessario correre indietro per compattarsi. Stiamo però migliorando sulla prima pressione e sono contento perché proponiamo qualcosa di diverso dopo che avevo sentito darmi del catenacciaro perché aspettavo gli avversari. Callejon? La dirigenza ed il presidente è a conoscenza del mio pensiero sul calciatore; dovete chiedere però a loro, perché si deve rispettare la politica del club". 

13 Luglio 2020 00:30 - Ultimo aggiornamento: 13 Luglio 2020 00:30
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi