28 Maggio 2022 - Aggiornato alle 16:32
SPORT
Napoli-Milan: "Ci giochiamo un pezzetto di scudetto" di Giovanni Spinazzola
05 Marzo 2022 16:50 —

“Abbiamo la possibilità di rendere immortali le nostre carriere e sono cose che non capitano sempre nel calcio”. Luciano Spalletti, ancora una volta, ha utilizzato le parole giuste per caricare tutto l’ambiente in vista di una gara che può valere davvero un pezzetto di scudetto. Di sicuro è uno scontro al vertice importante, con le due formazioni chiamate a “rispondere” all’Inter, ieri tornata al successo con una cinquina alla Salernitana. Gli azzurri potranno contare sul calore del Maradona, con lo stadio pieno in ogni ordine di posti (quelli disponibili, naturalmente, in base alle vigenti regole anti Covid) e con le curve che torneranno a cantare ed a sventolare bandiere e stendardi. La migliore delle notizie per gli azzurri che avranno bisogno come non mai di uno stadio in grado di trasformarsi nel dodicesimo uomo in campo. Ed è merito degli azzurri la ritrovata passione dei tifosi; gara dopo gara li hanno conquistati, accesi come una miccia ed ora l’amore è pronto ad esplodere. Napoli-Milan ricorda le sfide scudetto a cavallo tra gli anni Ottanta e Novanta; allora c’erano Maradona e la MaGiCa contro gli olandesi di Sacchi, stavolta scenderanno in campo due gruppi abili a gettare il cuore oltre l’ostacolo anche nelle difficoltà, leggasi infortuni. È l’ora della verità per il Napoli, il successo contro la Lazio ha regalato nuove consapevolezze ed ora Insigne e compagni dovranno dimostrare di essere finalmente maturi per il grande sogno.

La gara sarà diretta da Orsato di Schio. Assistenti Preti-Giallatini. IV: Camplone. VAR: Valeri-Vivenzi. Napoli-Milan, il cui calcio d’inizio è alle 20.45, è in diretta su Dazn visibile in streaming attraverso smart tv, pc, tablet e cellulari ma anche dispositivi come Amazon Fire stick e Google Chromecast fino alle consolle di videogiochi, dalla PlayStation 4 o superiori e Xbox.

In casa azzurra Spalletti dovrebbe apportare una sola modifica rispetto alla gara di domenica scorsa; Lobotka dal 1’ accanto a Fabian Ruiz in mediana. In difesa, davanti ad Ospina, Rrahmani e Koulibaly con Di Lorenzo e Mario Rui terzini. Sulla trequarti Politano, Zielinski ed Insigne alle spalle di Osimhen.

Nel Milan, invece, Giroud il terminale offensivo con Messias – in vantaggio su Saelemaekers – Kessié e Leao alle spalle. In mediana Tonali e Bennacer mentre davanti a Maignan spazio per Calabria, Kalulu, Tomori e Theo Hernandez.

Probabili formazioni

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Lobotka, Fabian Ruiz; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Hernandez; Tonali, Bennacer; Messias, Kessie, Leao; Giroud.

05 Marzo 2022 16:50 - Ultimo aggiornamento: 05 Marzo 2022 16:50
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi