09 Agosto 2020 - Aggiornato alle 22:59
SPORT
Napoli-Roma: 2-1. Gattuso, "Avevo parlato di pedalare e non parlare" di Giovanni Spinazzola
06 Luglio 2020 00:40 —

Gennaro Gattuso, tecnico del Napoli, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della gara. "Serve la mentalità vincente, dopo la Coppa Italia avevo parlato di pedalare e non parlare, anche perché l'80% dei calciatori rimarranno qui. Alleno calciatori forti e bisogna ricordarglielo tante volte. Insigne? Deve provare ad avere forza nelle gambe e saltare l'uomo, con la sua tecnica può fare sempre la differenza se le gambe lo aiutano. Quando lo tolgo a 20' dalla fine mi guarda storto ma deve farsene una ragione. Arriva subito alle cose, però; è molto intelligente.

La squadra deve migliorare nella mentalità, negli anni è venuta a mancare mentalmente quando serviva il salto di qualità. I ragazzi devono pensare a migliorare giorno dopo giorno; quando questa squadra fa belle partite, poi si siede". 

Capitolo Lozano. "Deve giocare a campo aperto perché ha una velocità incredibile. Deve migliorare ma l'ho visto più sveglio negli ultimi tempi; spesso preferisce palla lunga invece deve legare. Nella mia squadra voglio vedere il dare una mano come fa Insigne, che fa dietro anche se è attaccante. Per non far segnare gli avversari è necessario il lavoro di tutti i calciatori; facciamo un gran palleggio ma tutti dobbiamo lavorare in modo corretto.  Negli ultimi 20 metri spesso puntiamo alle combinazioni strette anche se vi sono uno-due calciatori che attaccano lo spazio; si deve migliorare su quest'aspetto. Rosa strutturata? Abbiamo una rosa di qualità; lobotka ha più fantasia che equilibrio, un calciatore con la palla, mentre Elmas è un giovane interessante, così Lozano sta aiutando. La rosa è importante, ci sono calciatori funzionali al nostro calcio". 

Capitolo Barcellona. "Champions League? Ora penso alle prossime otto gare di campionato, a non fare figuracce e crescere. tra due settimane inizierò a pensare al Barcellona. Non possiamo pensare di regalare le partite, è necessario mettere la gamba. Se entri duro, con la mentalità giusta, non devi avere la paura di farti male".

06 Luglio 2020 00:40 - Ultimo aggiornamento: 06 Luglio 2020 00:40
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi