26 Maggio 2022 - Aggiornato alle 01:30
SPORT
Napoli-Roma: "Tre punti per alimentare il sogno" di Giovanni Spinazzola
18 Aprile 2022 11:13 —

Rispondere alle milanesi e rispondere a tono alimentando ancora una volta il sogno scudetto. È questo l’obiettivo dl Napoli in questo lunedì di Pasquetta calcistico, anomalo per certi versi, ma che impone di non tirare i remi in barca. Gli azzurri devono vincere, non ci sono altre alternative, anche perché battere un avversario come la Roma darebbe ulteriore spinta in questo rush finale, senza dimenticare come c’è da abbattere ormai quello che è diventato un vero e proprio tabù Maradona, con la squadra che ha incassato cinque sconfitte interne in campionato, un dato davvero pessimo. Il Derby del Sole è un vero e proprio crocevia, una sfida da non sbagliare anche per mostrare di aver imparato ormai dagli errori commessi nel passato, quelli da matita blu per intenderci. Spalletti ha preparato la gara ben conscio della forza dei giallorossi ma anche provando a sfruttare i punti di forza degli azzurri, che avranno sicuramente più protezione a centrocampo con il ritorno di Anguissa dal 1’, fondamentale di fatto vista la differenza di media punti quando il camerunense c’è e quando è assente. 

I tre punti sono fondamentali anche per blindare ulteriormente la qualificazione in Champions League, obiettivo prioritario ed ormai ad un passo. Vincere contro la Roma, però, potrebbe anche mettere pressione alle milanesi, impegnate in settimana in un vibrante derby di ritorno di semifinale di Coppa Italia. 

La gara, con calcio d’inizio alle 19.00 e visibile in streaming su Dazn attraverso smart tv, pc, tablet, cellulari, dispositivi come Amazon Firestick e consolle di videogiochi (PS4 o superiori e XboX) sarà diretta dall'arbitro Di Bello di Brindisi, una designazione che non ha fatto felici i tifosi azzurri. Assistenti: Meli-Valeriani. IV Uomo: Sozza. VAR: Di Paolo-Ranghetti. 
In casa azzurra ultima chance per Lozano; il messicano agirà dal 1’ sulla trequarti con Zielinski ed Insigne alle spalle di Osimhen; il polacco, però, è in ballottaggio con Fabian Ruiz. In caso giochi lo spagnolo, 4-3-3 con Lobotka ed Anguissa intoccabili. In difesa, invece, Rrahmani e Koulibaly al centro con Zanoli e Mario Rui terzini davanti ad Ospina. 
In casa giallorossa Mourinho conferma Zaniolo sulla trequarti dietro ad Abraham nel confermato 3-5-1-1; Karsdorp e Zalewski esterni a tutta fascia, Mkhitaryan, Cristante e Pellegrini al centro. Davanti a Rui Patricio difesa formata da Mancini, Smalling ed Ibanes. 

Probabili formazioni 

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Zanoli, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Lobotka; Lozano, Zielinski, Insigne; Osimhen. All. Spalletti.

ROMA (3-5-1-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Mkhitaryan, Cristante, Pellegrini, Zalewski; Zaniolo; Abraham. All Mourinho.

 

18 Aprile 2022 11:13 - Ultimo aggiornamento: 18 Aprile 2022 11:13
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi