27 Maggio 2019 - Aggiornato alle 15:03
SPORT
Napoli-Salisburgo: Ancelotti, "dovremo giocare con intelligenza"
06 Marzo 2019 19:30 —

Carlo Ancelotti, tecnico del Napoli, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia dell’andata degli ottavi di Europa League.

"Siamo concentrati e motivati per la sfida di domani. Dovremo giocare con intelligenza.

Mister, che tipo di gara si aspetta?

"La squadra è consapevole che è una partita importante per indirizzare la qualificazione. Non è una sfida decisiva, perché tutto si deciderà al ritorno, però la gara di domani può avere il suo peso specifico sull’esito finale. Il Salisburgo è una squadra che gioca con ritmo alto e spinge molto, dovremo essere pronti a questo tipo di atteggiamento. Dovremo giocare con molta intelligenza perché loro verticalizzano tanto e sanno sfruttare bene il contropiede".

Vedremo un Napoli d'attacco?

"Ovviamente giocando in casa abbiamo la necessità e la voglia di comandare il gioco ma bisognerà farlo con attenzione e con il giusto equilibrio. È una partita delicata ma vedo la squadra consapevole delle proprie capacità e di quello che deve fare".

Che differenza c'è tra la Europa League e la Champions?

"Il lotto delle contendenti quest’anno è molto competitivo, ci sono squadre che hanno esperienza e tradizione internazionale quali Siviglia, Valencia, Chelsea, Arsenal e direi che il livello tecnico è quasi paritario alla Champions. Se guardiamo le ultime vincitrici della competizione ci sono Manchester United e Atletico Madrid e questo la dice lunga sullo spessore della Europa League"

C'è il rischio che la squadra abbia ancora delle scorie dalla sfida con la Juve?

"Nessun rischio perché abbiamo avuto giorni per recuperare fisicamente. A livello psicologico non credo abbiamo scorie perché la prestazione è stata confortante, ha mostrato una squadra viva e motivata e questo ci dà fiducia.

Ci sono sconfitte che fanno meno male e valgono come vittorie. Sono rammaricato dal risultato ma sono molto soddisfatto di come sta giocando il Napoli attualmente".

"Ciò che dobbiamo fare è raccogliere quello che creiamo, perché sinora questo ci manca, riuscire a capitalizzare le occasioni da gol. Possiamo anche dire che la fortuna non ci sta aiutando, considerando i pali che abbiamo colpito, però la verità è che spetta a noi migliorare in fase offensiva ed essere più brillanti sotto rete".

"Abbiamo vinto partite importanti e lottato contro grandi squadre dimostrando di essere competitivi in Europa. Questo ci conforta anche per la sfida di domani. È chiaro che qualsiasi sia l’esito della partita del San Paolo, poi dovremo conquistare la qualificazione a Salisburgo su un campo molto difficile”.

Accanto al tecnico, in conferenza stampa, c’era Piotr Zielinski. Ecco le parole del polacco.

"Domani è una gara importante, siamo carichi e pronti a dare il massimo. Il gruppo è sereno e siamo concentrati per questa gara di andata. Giocare al San Paolo ci darà la spinta ed è chiaro che domani dobbiamo cercare un risultato positivo per poi andarci a giocare la qualificazione in Austria. Sono contento di come sto giocando e spero di continuare così perché sto bene e so anche che posso ancora crescere. Ringrazio Ancelotti per la fiducia che mi sta dando. Gioco con maggiore frequenza e cerco di meritarmi la stima del mister partita dopo partita. Sto facendo bene ma ripeto che posso e devo migliorare per arrivare ad un livello più alto".

In cosa deve migliorare, invece, il Napoli?

"Credo che stiamo facendo ottime prestazioni. Bisogna migliorare sotto rete, dobbiamo avere maggiore determinazione e concretezza nelle conclusioni. Purtroppo la fortuna non ci sta aiutando ma proseguendo ad esprimerci così, poi troveremo anche la strada del gol con più continuità".

Ti senti un leader del futuro in azzurro?

"Io sto benissimo a Napoli e il mio obiettivo è quello di crescere insieme al gruppo. Al momento sono concentrato sul presente e sulla gara di domani perché ci teniamo molto all'Europa League e vogliamo arrivare lontano. Resterei volentieri in azzurro per altri cinque anni".

Giovanni Spinazzola

06 Marzo 2019 19:30 - Ultimo aggiornamento: 06 Marzo 2019 19:30
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi