08 Dicembre 2022 - Aggiornato alle 16:53
SPORT

Napoli-Sassuolo: 4-0. Le pagelle di Giovanni Spinazzola

29 Ottobre 2022 18:05 —

Meret 7,5: Non resta inoperoso, tutt’altro. Tre interventi da gran portiere e se la porta del Napoli resta inviolata lo si deve alla sua ottima prestazione

Di Lorenzo 6,5: Confeziona il bel cross che da il via alla prima segnatura del Napoli. Un po' in affanno in difesa dove deve vedersela con Lauriente, un brutto cliente veloce e dotato di buona tecnica che al 34’ gli fugge via creando un’azione pericolosa per gli ospiti.

(Dal 79’ Zanoli 6: Entra a partita ormai chiusa, si prende però un bel voto grazie ad una veemente azione sulla destra conclusa con un tiro in diagonale che Consigli devia in angolo)

Kim 7: Gara di grande spessore in difesa, fa esplodere il Maradona in un’ovazione quando nel secondo tempo palla al piede parte inarrestabile mettendo in subbuglio la retroguardia ospite. Unico neo quando nel primo tempo non è lesto a far scattare il fuorigioco e Thorstvedt fila da solo verso Meret che l’ipnotizza.

Juan Jesus 6: Non è impeccabile come nelle ultime gare, al 60’ viene bruciato da Frattesi che si presenta solo davanti a Meret.

Mario Rui 7,5: E’ un giocatore completamente diverso da quello visto negli ultimi anni. Non solo corre come un ossesso sulla sua fascia, ed è il suo marchio di fabbrica, ma svaria da un lato all’altro serve con precisione i suoi compagni e tira anche con più precisione verso la porta avversaria. Al 7’ avrebbe meritato il goal se Consigli non avesse mandato il pallone sulla traversa e poi in angolo una sua furibonda cavalcata

Anguissa 6: Al rientro dopo l’infortunio non è stato veloce e preciso come lo conosciamo è chiaro che è in rodaggio.

(Dal 56’ Ndombele 6,5: Nella morsa di avversari veloci e pressanti è lucido ed è anche più tonico sul piano atletico, sfiora la rete appena entrato con un gran tiro che sfiora il palo.

Lobotka 6,5: Si ha l’impressione che stia accusando un po' di stanchezza qualche errore di troppo nei passaggi ma soprattutto non è rapido come lo si è visto finora.

(Dal 79’ Demme 6: Fa il suo esordio in campionato quando la partita è chiusa. Un elemento in più per Spalletti).

Zielinski: 6: Non è molto brillante. Qualche errore di troppo in fase di costruzione e appoggio, anche lui probabilmente è stanco.

(Dal 56’ Elmas 6,5: Irrobustisce il centrocampo con una prova di spessore)

Lozano 6,5: Velocità e ritmo sulla fascia si rende prezioso anche negli appoggi ai suoi compagni in area avversaria. Non è fortunato nelle conclusioni

Osimhen 8: Devastante! Da solo crea lo scompiglio in area del Sassuolo che non sa come fermarlo ed infatti ne fa tre portandosi a casa il pallone della partita

Kvaratskhelia 7,5: La rete è un capolavoro di tecnica. Controllo al volo in area su magico assist di Mario Rui e tiro che non perdona. Una botta accusata al 62’ tiene in apprensione panchina e tifosi, lui riprende facendo capire che è in grado di giocare ma Spalletti non vuole rischiare e dopo pochi minuti lo tira fuori tra l’ovazione dei tifosi.

(Dal 71’ Raspadori 6,5: Contro la sua ex squadra disputa una gara di sostanza sfiora la segnatura al 76’ quando con un gran tiro sfiora l’incrocio dei pali).

29 Ottobre 2022 18:05 - Ultimo aggiornamento: 29 Ottobre 2022 18:05
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi