17 Ottobre 2018 - Aggiornato alle 16:17
SPORT
NAPOLI-SASSUOLO: Le pagelle di Giovanni Spinazzola
07 Ottobre 2018 20:42 —

Ospina 7: stilisticamente non bello da vedere quando para con le mani ma tre interventi di piede decisivi.

Malcuit 7: titolare a destra, il terzino mostra miglioramenti evidenti in fase difensiva. In quella offensiva, invece, va come un treno.

Albiol 6,5: fascia da capitano al braccio, stoppa sul nascere ogni avversario. Dalle sue parti non si passa.

Koulibaly 6,5: un muro su cui vanno a sbattere tutti gli attaccanti del Sassuolo. Non mostra crepe, perfetto.

Hysaj 7: dirottato a sinistra per la squalifica di Mario Rui, l’albanese non avverte il cambio di fascia offrendo gran supporto offensivo. Suo l’assist per il 2-0.

Ounas 7: alla prima da titolare in Serie A, segna dopo appena 3’ di gioco con un gol da applausi. Controllo con sombrero annesso e tiro al volo a bucare Consigli. Gara attenta e volitiva, sfiora il gol in apertura di ripresa.

(Dal 51’ Insigne 7: parte dalla panchina per la prima volta in stagione e chiude la sfida con un gol a giro da spellarsi le mani. Mancini avrà sicuramente apprezzato).

Rog 6,5: gara di sostanza, a dare filtro al centrocampo ed a far ripartire l’azione. Si nota poco ma il suo contributo è prezioso.

Diawara 6,5: parte molto bene, con padronanza del campo e del ruolo nella prima mezz’ora di gioco. Poi, però, cala fino alla sostituzione dopo aver rischiato il rosso.

(Dal 56’ Allan 6,5: entra il mastino a dare copertura alla difesa e più quantità al centrocampo. Missione compiuta).

Zielinski 6: il polacco è fin troppo abulico; sbaglia almeno due gol clamorosi e non riesce quasi mai ad essere incisivo come dovrebbe.

Verdi 6: anche l’ex Bologna non offre la prestazione di spessore che si aspettava Ancelotti e, forse, il CT Mancini in tribuna. Forse ancora deve entrare nei meccanismi azzurri, si vede poco.

(Dal 69’ Callejon 6,5: entra bene in partita).

Mertens 6: ha sul piede il pallone del 2-0 ma sbaglia clamorosamente. Tanta volontà, voglia di fare ma è solo fumo e niente arrosto.

All. Ancelotti 7: ne cambia otto rispetto al Liverpool e vince ancora, dimostrando la vastità della rosa di cui dispone.

07 Ottobre 2018 20:42 - Ultimo aggiornamento: 07 Ottobre 2018 20:42
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi