21 Ottobre 2021 - Aggiornato alle 14:15
SPORT
Napoli-Spartak Mosca: "Non si molla nulla" di Giovanni Spinazzola
30 Settembre 2021 00:51 —

Il Napoli torna in campo, stavolta in Europa per la seconda giornata del girone di Europa League. Spalletti, in conferenza stampa ha chiesto la stessa continuità e concentrazione messe in campionato. Un segnale chiarissimo del tecnico ai suoi ragazzi; non si molla nulla, anche perché vincere aiuta a vincere e trattasi di una competizione internazionale che va onorata fino all’ultimo minuto. Dopo l’ottimo pareggio contro il Leicester, peraltro in rimonta ed in trasferta, è quindi ora di spingere a tavoletta il piede sull’acceleratore per mettere fieno in cascina e provare ad ipotecare la prima posizione, fondamentale nel nuovo format. La capolista, infatti, vola direttamente agli ottavi, by-passando i sedicesimi, due gare piazzate a febbraio, nel momento clou della stagione, a Coppa d’Africa terminata. La squadra è in una forma davvero super ma i moscoviti sono avversari da non sottovalutare, in grado di creare problemi e pericoli; bisogna giocare in maniera corale e soprattutto sfruttare l’onda lunga del momento positivo. La sfida di domani pomeriggio sarà anche una grande occasione per chi ha giocato meno di imporsi e mettere in difficoltà il tecnico nelle scelte future; Spalletti ha infatti annunciato un mini turn over e la chance è davvero ghiotta.

In casa azzurra potrebbe trovare posto dal 1’ Meret, ormai ristabilitosi dopo l’infortunio; chance dal 1’ anche per Malcuit a destra, mentre Di Lorenzo dovrebbe traslocare sull’out opposto, proprio come contro il Leicester. Al centro, accanto all’intoccabile Koulibaly, tornerà Manolas. In mediana ancora Anguissa e Fabian Ruiz titolari, ma Demme dovrebbe trovare un buon minutaggio, proprio come Mertens in attacco. Lozano, Zielinski ed Insigne formeranno il trio alle spalle di Osimhen.

In casa Spartak, Rui Vitoria punta su Bakaev, Ponce e Promes nel tridente offensivo del suo 3-4-3; Moses ed Ayrton Lucas esterni a tutta fascia con Umyarov e Litvinov al centro. Davanti a Maksimenko, toccherà a Caufriez, Gigot e Dzhikiya. Cinque gli indisponibili; Rasskazov, Hendrix, Zobnin, Kutepov e Larsson.

Dirigerà la sfida l'arbitro slovacco Ivan Kruzliak. Assistenti: Branislav Hancko (Slovacchia), Jan Pozor (Slovacchia). Quarto Uomo: Peter Kralovic (Slovacchia). VAR: Bastian Dankert- Kevin Blom (Olanda).

Probabili formazioni

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Malcuit, Manolas, Koulibaly, Di Lorenzo; Anguissa, Fabian Ruiz; Lozano, Zielinski, Insigne; Osimhen. All. Spalletti

SPARTAK MOSCA (3-4-3): Maksimenko; Caufriez, Gigot, Dzhikiya; Moses, Umyarov, Litvinov, Ayrton Lucas; Bakaev, Ponce, Promes. All. Rui Vitoria

30 Settembre 2021 00:51 - Ultimo aggiornamento: 30 Settembre 2021 00:51
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi