25 Settembre 2022 - Aggiornato alle 13:05
SPORT
Napoli-Spezia: 1-0. Le pagelle di Giovanni Spinazzola
10 Settembre 2022 21:17 —

Meret 6.5: Inoperoso per quasi tutta la partita si fa notare al 40’ quando vola sulla sua destra a deviare un gran tiro da fuori di Gyasi. Sul pasticcio al 71’ la colpa è di Mario Rui che sbaglia l’appoggio.

Di Lorenzo 6: Buona partita anche se non è brillante come in altre circostanze.

Rrhamani 7: Salva il risultato al 71’ rimediando con prontezza e lucidità ad un pasticcio colossale creato da Mario Rui. 

Juan Jesus 6,5: Al suo esordio fin dal primo minuto in questo campionato ha il gravoso compito di sostituire Kim se la cava con la consueta professionalità. Al 29’ con maestria ed esperienza evita che un contropiede (l’unico della partita) dello Spezia possa diventare molto pericoloso.

Mario Rui 5: Crea un pasticcio colpendo corto di testa verso Meret in uscita, provvidenziale l’intervento di Rrhamani che sulla linea salva il risultato.

Anguissa 6,5: Senza Lobotka e Zielinski   cerca di tenere in piedi il centrocampo e dal suo piede che nascono le azioni più pericolose nel primo tempo. Al 1’ della seconda frazione di gioco ha un’occasione gigantesca che spreca tirando sul portiere in uscita disperata. Con il passare dei minuti cala e viene sostituito. 
(dal 57’ Zielinski 6,5: il suo ingresso in campo dà brio e spessore alla manovra cerca anche il tiro da fuori ma non ha fortuna).

Ndombelè 5: Non ci siamo proprio. E’ alla sua seconda partita da titolare ma il suo apporto è stato ancora una volta insufficiente tant’è che Spalletti lo sostituisce nell’intervallo. 
(Dal 46’ Lobotka 6,5: Entra in campo e il Napoli improvvisamente cambia ritmo, in 2’ vengono costruite due occasionissime che non vengono sfruttate come di dovere. In questo momento è davvero insostituibile).

Elmas 6: Partita di grande volontà costruisce anche due buone occasioni che vengono però neutralizzate da Dragowski. 
(Dal 75’ Gaetano s.v.)

Politano 6: Un buon primo tempo dove mette in affanno la difesa ligure ma non è brillante come nelle ultime partite.
(Dal 57’ Lozano 6: Ormai sta diventando una sostituzione fissa tra questi due giocatori. Suo il cross all’89’ da cui scaturisce la rete di Raspadori).

Raspadori 6,5: Com’è strano il gioco del calcio. Gioca la sua prima intera partita commettendo molti errori sia in fase conclusiva che di controllo, poi quando meno te l’aspetti ecco la zampata decisiva che fa crollare il bunker spezzino e regala i tre punti agli azzurri.

Kvaratskhelia 6,5: Crea lui tutte le occasioni del Napoli nel primo tempo ma lo fermano le parate del portiere ospite e un po' di sfortuna. Nella ripresa accusa un calo e lascia il campo tra gli applausi. 
(Dal 67’ Simeone 6: Il suo impiego a nostro avviso è stato tardivo avesse giocato fin dal primo minuto forse la partita si sarebbe incanalato su un altro binario).

 

10 Settembre 2022 21:17 - Ultimo aggiornamento: 10 Settembre 2022 21:17
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi