13 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 06:56
SPORT
NAPOLI-STELLA ROSSA: Ancelotti, "questa squadra mi emoziona"
28 Novembre 2018 23:58 —

Carlo Ancelotti, al termine della gara vinta contro la Stella Rossa, ha parlato ai microfoni della stampa. Ecco la sua analisi.

"Non ho fatto calcoli, era una partita che dovevamo vincere. Non cambia molto, bisogna andare a Liverpool per giocare meglio e vincere. Tutto il resto sono chiacchiere e le porta via il vento. Chi avrebbe mai detto che dopo cinque partite saremmo stati primi? Forse nessuno. Ci dobbiamo preoccupare, ma si devono preoccupare anche PSG e il Liverpool che gioca a Belgrado. Dovremo prendere la partita di petto, con le nostre qualità e i nostri limiti. Altrimenti succede ciò che è accaduto stasera nella seconda parte di match. Nella prima parte abbiamo fatto molto bene. Il gol di Hamsik? Il calcio è incredibile, non solo per Hamsik. Ci hanno fatto una testa così che su venti calci d'angolo non abbiamo mai fatto gol. Stasera al primo calcio d'angolo l'abbiamo buttata dentro. E poi anche sul San Paolo. Le statistiche sono fatte per essere smentite. A Liverpool non bisogna far calcoli, dobbiamo andare con la testa per vincere. Rimpianti? Era un girone talmente difficile ed equilibrato che non si poteva decidere una partita prima. Queste partite ci sono servite per prendere vantaggio su Liverpool e PSG, dobbiamo cercare di sfruttarlo nell'ultima gara. Questo girone ci ha messo alla prova e ha dimostrato che ce la giochiamo contro chiunque, l'abbiamo dimostrato. E in campionato si può fare anche meglio. Energie tolte al campionato per la Champions? Dopo Genova questa è stata l'unica partita in cui abbiamo avuto un calo. C'è distacco dalla Juventus, ma dietro ne abbiamo tante. Con il Chievo c'è rammarico, ma è stato un incidente di percorso. Questa squadra mi dà molte emozioni e quando si hanno emozioni si riesce a dare il meglio".

Anche il Capitano Marek Hamsik ha rilasciato alcune dichiarazioni.

"Siamo primi nel girone e dobbiamo avere fiducia per l'ultima sfida ad Anfield. Sono contento per il gol, quest'anno ho cambiato ruolo, gioco più arretrato ma è sempre bello riuscire a segnare, soprattutto in una partita così importante. Noi dovevamo vincere e lo abbiamo fatto. Il PSG pure ha vinto e adesso ci giocheremo tutto a Liverpool. Di certo nessuno si aspettava che fossimo primi a questo punto del girone e quindi dovremo affrontare l'ultimo ostacolo con convinzione e consapevoli della nostra forza".

Parole e musica anche di Allan, uno dei top player di questo Napoli, anche stasera tra i migliori.

"E' stata una vittoria importante, adesso andremo a Liverpool con la personalità che abbiamo mostrato sinora. Battere questa Stella Rossa non era facile, abbiamo dominato e il successo è giusto. Mantenere la testa era il nostro obiettivo e ci siamo riusciti. Stasera non potevamo sbagliare perché anche un pareggio poteva costarci caro. Abbiamo interpretato la gara nella maniera giusta. Ora ci giocheremo il passaggio ad Anfield. Non faremo calcoli, si va in Inghilterra per esprimere il nostro gioco e cercare di vincere. Possiamo giocarcela contro tutti con questa personalità".

Giovanni Spinazzola

28 Novembre 2018 23:58 - Ultimo aggiornamento: 28 Novembre 2018 23:58
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi