29 Novembre 2021 - Aggiornato alle 13:18
SPORT
Napoli-Torino: 1-0. Le pagelle di Giovanni Spinazzola
17 Ottobre 2021 23:14 —

Ospina 7: è praticamente sceso dall’aereo e spedito in campo da titolare. Sempre attento, risponde presente sugli affondi granata e su Brekalo.

Di Lorenzo 6,5: Il terzino destro gioca una gara solida e attenta; preciso in difesa, attacca e si guadagna il rigore poi sbagliato da Insigne. Come se non bastasse, segna pure il gol del vantaggio con uno stacco perfetto, salvo poi vedersi annullare la rete per un fuorigioco millimetrico.

Rrahmani 6,5: ormai è una certezza. Il kosovaro è un titolare indiscusso della difesa azzurra; nemmeno una sbavatura per il centrale che sembrava da rottamare un anno fa.

Koulibaly 7: fresco di premio Mvp per il mese di settembre dalla Lega Calcio, fa capire a tutti il motivo del perché. Giganteggia in difesa, interventi precisi e puntuali e soprattutto l’azione con Mertens da cui nasce il gol vittoria.

Mario Rui 6,5: Se la vede con Singo che, per velocità e fisicità, non è proprio il migliore degli avversari; il portoghese, però, se la cava egregiamente. Lotta e combatte con la garra dei sudamericani e calcia anche una punizione perfetta per Di Lorenzo, ma il gol è vanificato dal fuorigioco dell’azzurro.

Fabian Ruiz 6,5: Lo spagnolo ha le chiavi del centrocampo in mano ma è guardato a vista come nemmeno un carcerato nell’ora d’aria. Il numero 8, però, riesce ugualmente a dare il suo apporto e nelle fasi conclusive del match è prezioso.

Anguissa 7: sempre più fondamentale il centrocampista ex Fulham. Tampona e riparte, chiude ogni varco anche se nel finale di gara accusa un po’ di stanchezza.

Zielinski 5: è una delle sue partite “no”, dove non riesce a fare la differenza; abulico, quasi irritante, il polacco così non serve.

(Dal 71’ Mertens 6,5: è voglioso di dare il suo contributo, smanioso di ritornare decisivo. Ed il belga lo diventa con l’azione che porta al gol della vittoria con uno spettacolare uno-due realizzato con Koulibaly).

Politano 5,5: non è al top, eppure ha avuto due settimane per tirarsi a lucido; l’esterno non trova mai lo spunto giusto per dare il suo contributo.

(Dal 59’ Lozano 6: con lui in campo tutto un altro passo; centra un palo clamoroso, poi esce e non gradisce).

(Dall’89’ Juan Jesus s.v.).

Osimhen 8: ancora una volta decisivo; l’inzuccata fa esplodere il Maradona e tutti i tifosi azzurri davanti alla tv. Palla al piede è devastante ed ingaggia un bel duello con Bremer.

Insigne 5: inizia bene, con un intervento difensivo ottimo su Singo, poi pesa come un macigno il rigore orribile calciato al 27’. Da lì in poi è continuo affannarsi a cercare il gol o la giocata per farsi perdonare senza però riuscirci.

(Dal 71’ Elmas 6,5: seppur con la schiena, è l’assistman per Osimhen in occasione dell’1-0 che decide la sfida).

17 Ottobre 2021 23:14 - Ultimo aggiornamento: 17 Ottobre 2021 23:14
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi