17 Novembre 2019 - Aggiornato alle 05:19
SPORT
Napoli-Udinese: Ancelotti, "l’Arsenal è un avversario molto forte ma la partita contro di loro ci tiene vivi in campionato"
17 Marzo 2019 21:36 —

Carlo Ancelotti, tecnico del Napoli, ha commentato il successo sull’Udinese ai microfoni di Sky.

"Mi fa arrabbiare perché quando giochi il giovedì sera, dopo il viaggio e tutto, non si fa bene. È quello che ci è successo contro il Sassuolo. La squadra non ha le energie nervose oltretutto contro una squadra come l’Udinese che ci ha messo in difficoltà. Siamo andati in doppio vantaggio ma non lo meritavamo. Eravamo un po’ disordinati. Nella ripresa abbiamo messo ordine e penso che abbiamo vinto meritatamente. Il ritorno al gol di Mertens? È normale che ad un attaccante manchi. Le sue prestazioni devo dire che sono sempre state di ottimo livello. L’Arsenal è un avversario molto forte ma la partita contro di loro ci tiene vivi in campionato. Tutti vorrebbero giocare questa partita e perciò questo stimola i calciatori a fare bene nelle partite di campionato. Prima dell'Arsenal ci saranno tre gare di campionato, dopo la sosta. La sosta ci farà bene perché abbiamo alcuni calciatori che non stanno bene. Poi ci saranno le tre partite per consolidare il secondo posto, prima di pensare all'Arsenal. Il derby milanese? Al Milan ho troppi amici. C'è mio fratello in panchina (Gattuso, ndr). Lui dice che sono suo padre, ma in realtà siamo fratelli".

Chiusura su Ospina.

"Fortunatamente niente di grave. Ha fatto la tac ed è risultata negativa. Deve stare sotto controllo, ma sta bene. Era cosciente".

Anche Dries Mertens ha commentato la vittoria contro l’Udinese.

"Sono contento per il gol, ma io guardo anche gli assist e mi piace che siano decisivi per vincere le partite. Sì, ho detto che il gol non mi mancava e non era una bugia. Certamente mi rende felice segnare, però aver fornito 11 passaggi gol in stagione, sinora, equivale spesso a segnare. Sono molto soddisfatto soprattutto per la mia prestazione e perché abbiamo raccolto 3 punti risalendo in una partita molto difficile. Dobbiamo fare i complimenti all'Udinese che ha disputato una buonissima partita mettendoci anche sotto in alcuni momenti. Noi forse abbiamo avuto un calo di tensione, poi però siamo stati bravi a rimettere la sfida dalla nostra parte. La vittoria è meritata".

Sul futuro: "Io sto benissimo a Napoli, ho ancora un anno di contratto e sono felice qui. Ora penso solo a questa stagione perché possiamo ottenere grandi traguardi".

Giovanni Spinazzola

17 Marzo 2019 21:36 - Ultimo aggiornamento: 17 Marzo 2019 21:36
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi