25 Maggio 2022 - Aggiornato alle 09:27
SPORT
Napoli-Udinese: "Fondamentale ed obbligatorio centrare il massimo bottino" di Giovanni Spinazzola
18 Marzo 2022 21:30 —

Un inedito sabato pomeriggio per il Napoli che ospiterà al Maradona l’Udinese di Cioffi. Una formazione, sulla carta, che di certo non può essere in grado di impensierire gli azzurri ma che può trasformarsi in un ostacolo insormontabile se preso sotto gamba. I friulani sono infatti una formazione coriacea, che ha già bloccato sul pareggio Milan, Lazio e Roma. Spalletti ha voluto tener alta la guardia, perché mai come stavolta è fondamentale ed obbligatorio centrare il massimo bottino. I tre punti per mettere pressione ad Inter e Milan e soprattutto la volontà di ritornare al successo casalingo, dopo la sconfitta di due settimane fa contro i rossoneri nello scontro diretto. Il fortino di Fuorigrotta dev’essere una sorta di marcia in più per Osimhen e compagni, con il nigeriano ancora a caccia del primo gol casalingo in questo girone di ritorno. Il pubblico la sua parte la sta facendo eccome, con il sold out previsto anche per domani; ci credono eccome i supporters, ma il Napoli non può più sbagliare se davvero vuole realizzare questo sogno. Spalletti, in conferenza stampa, ha spiegato di avere già le idee chiare sulla formazione; nessun spoiler, ma probabilmente l’idea di confermare in larga parte gli uomini visti a Verona, pur dovendo compiere scelte dolorose. D’altronde il tempo dei bonus e dei jolly è finito da tempo, non si può guardare in faccia a nessuno.

La gara, con calcio d’inizio alle 15, sarà visibile in streaming su Dazn. La piattaforma è visibile, tramite app, su smart tv, pc, tablet e cellulari, ma anche su consolle di videogiochi (PlayStation 4 o superiori ed Xbox) ma anche dispositivi come Amazon Firestick e Google Chromecast.

In casa azzurra possibile riconferma per il 4-3-3 con Anguissa, Lobotka e Fabian Ruiz in mediana. Osimhen il centravanti, con Politano ed Insigne ai lati. In difesa, davanti ad Ospina, spazio per Di Lorenzo e Mario Rui terzini con Rrahmani e Koulibaly al centro.

In casa friulana, 3-5-2 d’ordinanza con Deulofeu di supporto a Beto. Molina ed Udogie esterni a tutta fascia, Pereyra, Walace e Makengo al centro. Davanti a Silvestri toccherà a Becao, Pablo Marì e Zeegelaar.

Probabili formazioni

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Fabian Ruiz; Politano, Osimhen, Insigne. All. Spalletti

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Marì, Zeegelaar; Molina, Pereyra, Walace, Makengo, Udogie; Beto, Deulofeu. All. Cioffi

18 Marzo 2022 21:30 - Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2022 21:30
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi