06 Dicembre 2022 - Aggiornato alle 19:26
SPORT

Napoli-Udinese: "Ultimo chilometro prima della sosta" di Giovanni Spinazzola

12 Novembre 2022 11:05 —

Ultimo chilometro per il Napoli almeno prima della lunghissima sosta che rivedrà in campo gli azzurri nuovamente il 4 gennaio per una gara ufficiale. Al Maradona arriva l’Udinese di Sottil, certamente una delle rivelazioni di questo campionato, ed è quasi obbligatorio conquistare bottino pieno per chiudere questa prima parte di stagione come meglio non si potrebbe. Scendere in campo per primi – almeno rispetto alle avversarie dirette – significa avere la ghiotta opportunità di mettere ulteriore pressione a Milan e Lazio, le rivali più vicine e comunque distanziate di otto lunghezze. Una posizione di vantaggio che va solo a confermare lo strapotere di una squadra che al momento sembra stia disputando un altro sport. Il week end di gara si è aperto con il rinnovo ufficiale di Anguissa fino al 2025, con opzione fino al 2027; una notizia davvero di importanza fondamentale considerato quanto sia decisivo il giocatore nello scacchiere azzurro. Centrocampista che – Spalletti dixit – sarà contento appieno solo con i tre punti contro i friulani. Un segnale di come il gruppo sia compatto ed impegnato su un unico obiettivo, davvero la migliore delle notizie. 

Se il rinnovo di Anguissa è la nota lieta, la brutta arriva da Kvaratskhelia; l’asso georgiano non sarà disponibile nemmeno contro l’Udinese ed ha chiuso il 2022 con largo anticipo, saltando la terza gara consecutiva. Una delusione per i tanti tifosi georgiani giunti a Napoli proprio per vedere in campo il 77. Maradona che sarà nuovamente vicino al sold out, per una passione sempre crescente verso questa squadra.

La gara, in programma alle 15, sarà visibile in streaming ed in esclusiva su Dazn. Per vederla in tv servirà scaricare l'app di DAZN su una smart tv compatibile, oppure su pc, tablet o cellulare o in alternativa utilizzare dispositivi Amazon Firestick e Google Chromecast oppure console PlayStation e XBox. Un'altra soluzione, prevede l'utilizzo del TIMVISION Box. Chi possiede un abbonamento sia a Sky che a DAZN, inoltre, può attivare 'Zona DAZN' e vedere in tv Napoli-Udinese al canale 214 di Sky.
Il match sarà diretto dall’arbitro Ayroldi di Molfetta. Assistenti: Ranghetti-Del Giovane. IV: Baroni. VAR: Abisso-Nasca.

In casa azzurra, naturalmente, sarà 4-3-3 con il dubbio più legato al sostituto di Kvaratskhelia. Chi al suo posto? Il solito ballottaggio tra Raspadori ed Elmas, con il macedone favorito per completare il tridente offensivo accanto ad Osimhen – intoccabile, visto anche lo stato di forma eccellente – e Lozano, in vantaggio su Politano. In mediana, invece, Anguissa, Lobotka e Zielinski partiranno dal 1’. In difesa dovrebbe tornare Olivera a sinistra e Juan Jesus al centro, con Kim e Di Lorenzo a completare il reparto davanti a Meret. 

In casa Udinese, invece, indisponibili Becao, Masina ed Udogie mentre non è al meglio Nuytinck. Nel suo 3-5-2 Sottil punterà su Perez, Bijol ed Ebosse al centro davanti a Silvestri. Ehizibue e Pereyra esterni a tutta fascia con Lovric, Walace e Samardzic al centro, In attacco, invece, Deulofeu intoccabile, ballottaggio tra Success e Beto.

Probabili formazioni

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Kim, Juan Jesus, Olivera; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Lozano, Osimhen, Elmas. All. Spalletti

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Perez, Bijol, Ebosse; Ehizibue, Lovric, Walace, Samardzic, Pereyra; Success, Deulofeu. All. Sottil

 

12 Novembre 2022 11:05 - Ultimo aggiornamento: 12 Novembre 2022 11:05
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi