21 Settembre 2018 - Aggiornato alle 21:55
SPORT
Napoli a Marassi per chiudere a punteggio pieno prima della sosta
02 Settembre 2018 10:26 —

Il Napoli, dopo aver superato brillantemente i primi due scogli chiamati Lazio e Milan, vola ora a Marassi, sponda blucerchiata, per chiudere questa prima parte di Serie A pre-sosta a punteggio pieno, in vetta alla classifica e, soprattutto, appaiato alla Juve, vittoriosa anche ieri con fatica contro il Parma. I doriani sono squadra ostica, ben messa in campo ed organizzata e non deve certo ingannare lo zero in classifica generale alla voce punti, perché la sconfitta di settimana scorsa – all’esordio in campionato – contro l’Udinese non deve trarre in inganno. È sempre un match molto sentito per Fabio Quagliarella, napoletano e tifoso azzurro doc, ma anche per Lorenzo Tonelli, passato a Genova nell’ultimo giorno di mercato a rinfoltire la colonia degli ex comprendente anche Rafael Cabral – una Supercoppa italiana vinta da protagonista - Vasco Regini, sei mesi di anonimato a Napoli nella prima stagione sarriana ed indisponibile perché fermo ai box. Vedremo sicuramente un Napoli diverso rispetto a quello delle prime due gare, con Ancelotti che ha aperto al turn over per dare la possibilità anche a calciatori fin qui in disparte ma meritevoli di giocarsi la loro chance dal 1’. È il caso, molto probabilmente, di Diawara e Verdi che sono in vantaggio su Hamsik e Callejon nel classico Albero di Natale di Re Carlo.

Nel 4-3-3 azzurro, dunque, Verdi ed Insigne ai lati di Milik, mentre in mediana Diawara davanti alla difesa con Allan e Zielinski mezzali. In difesa, invece, solito quartetto con Mario Rui che ha recuperato ed è in vantaggio su Luperto; in porta confermato Ospina.

In casa Sampdoria, invece, Defrel dovrebbe essere il partner di Quagliarella nel 4-3-1-2 di Giampaolo con Saponara – in vantaggio su Ramirez - dietro le punte; in mediana Barreto, Ekdal (favorito su Jankto) e Linetty mentre in difesa Colley è in vantaggio su Tonelli per giocare accanto ad Andersen con Bereszynski e Murru terzini.

PROBABILI FORMAZIONI

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Colley, Andersen, Murru; Barreto, Ekdal, Linetty; Saponara; Defrel, Quagliarella. A disposizione: Belec, Rafael Cabral, Tonelli, Leverbe, Sala, Ferrari, Tavares, Jankto, Vieira, Ramirez, Kownacki, Caprari. Allenatore: Giampaolo

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Diawara, Zielinski; Verdi, Milik, Insigne. A disposizione: Karnezis, Luperto, Maksimovic, Chiriches, Malcuit, Fabian, Hamsik, Rog, Ounas, Callejon, Mertens. Allenatore: Ancelotti

Giovanni Spinazzola

02 Settembre 2018 10:26 - Ultimo aggiornamento: 02 Settembre 2018 10:26
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi