23 Settembre 2021 - Aggiornato alle 18:58
CRONACA
Napoli: A Mergellina donna minacciata da parcheggiatore abusivo. Borrelli: “Sempre più violenti e scatenati”
29 Maggio 2021 22:11 — Il deputato regionale: "Casi aumentati del 200% nell'ultimo mese".

“Ci hanno segnalato che a Mergellina una donna è stata minacciata da un parcheggiatore abusivo e ha reagito. Dalle ricostruzioni dei presenti sarebbe scattata una lite verbale dopo che l’estorsore della sosta l’avrebbe minacciata di rigare l’auto se non avesse pagato. Oramai sono sempre più scatenati e violenti, veri e propri criminali che tengono sotto scacco intere aree delle città. Sono talmente spavaldi e arroganti che sostano tranquillamente con le sedie per strada. Da quando la Campania è ‘entrata’ in zona gialla Napoli e provincia hanno ricominciato ad essere invase dai parcheggiatori abusivi che hanno occupato strategicamente e militarmente le aree più interessanti dal punto di vista del loro illegale business, come ad esempio l’esterno delle strutture ospedaliere del territorio, come l’Ospedale del Mare che nonostante la presenza di un parcheggio interno gratuito vede aumentare di giorno in giorno l’attività degli abusivi della sosta”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde, che ogni giorno riceve numerose segnalazioni di abusivi dai cittadini. Nell'ultimo mese c'è stato un aumento del 200% di segnalazioni rispetto a quello precedente. Le ultime arrivano dal Rione Sanità: “Francesco questi sono due parcheggiatori abusivi che stazionano fuori all’ospedale San Gennaro dei Poveri.  Appena si è presentata un’auto della polizia loro si sono solo spostati di 10 metri e continuavano indisturbati ad operare. Dobbiamo fermare questi parassiti, cialtroni ed estorsori.”;  da via Rodinò: "Ciao Francesco, ti mando questa foto da via Rodinò dov'è la facoltà di Scienze politiche. Sempre i soliti parcheggiatori con tanto di sedie in mezzo alla strada"; e da Poggioreale:” ”Consigliere, come è possibile che ci sia un parcheggiatore abusivo pure di fronte al carcere di Poggioreale, che è anche una zona di divieto di sosta?”.

“Su questa particolare situazione abbiamo chiesto alla Polizia Municipale di effettuare dei controlli. Da tempo abbiamo chiesto alle forze del ordine di intensificare le attività di monitoraggio e di controllo delle strade per contrastare il fenomeno dei parcheggi abusivi ma per poterlo sconfiggere è necessaria una riforma delle normative e prevedere pene dure e carcere per alcuni soggetti. Nel 2018 proponemmo una legge per l’introduzione della misura dell’arresto nei confronti dei parcheggiatori abusivi in caso di reiterate violazioni delle norme, sarebbe ora di prenderla in considerazione. Altrettanto importante è la presa di coscienza che deve avvenire nella cittadinanza, perché mentre da un lato è crescente il numero di denunce e segnalazioni contro i parcheggiatori abusivi, dall’altro ci sono ancora troppe persone che per questioni di ‘comodità’ continuano ad affidarsi agli abusivi per la sosta dell’auto. Occorre cambiare radicalmente mentalità", ha commentato il consigliere Borrelli che sta redigendo un nuovo dossier sui criminali della sosta nel napoletano.

Link al video: https://fb.watch/5N-4r5pULC/

29 Maggio 2021 22:11 - Ultimo aggiornamento: 29 Maggio 2021 22:11
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi