22 Luglio 2018 - Aggiornato alle 01:03
SPORT
Napoli: A Villa Stuart oggi Meret domani Karnezis. E si aspettano i colpi per dare l'assalto allo scudetto
04 Luglio 2018 17:54 —

Gran via vai a Villa Stuart, la sede scelta dal Napoli per le visite mediche dei calciatori. Dopo Ghoulam - l'algerino è stato anche operato e ne avrà per una ventina di giorni - e Fabian Ruiz, oggi è toccato ad Alex Meret, il portiere classe 1997 scelto dai partenopei per il dopo Pepe Reina. Domani dovrebbe toccare ad Orestis Karnezis per poi ufficializzare gli altri tre acquisti di questa estate napoletana. In difesa è sempre in stallo la situazione relativa a Stefan Lainer, con De Laurentiis sempre pronto con le alternative. In attacco, invece, è spuntato il nome di Fernando Llorente, un passato alla Juve ma lo spagnolo non sembra l'ariete in cima alla lista dei desideri di Carlo Ancelotti. Restano, invece, sempre in piedi le piste relative ad Edinson Cavani e Karim Benzema, i due obiettivi azzurri per l'attacco; a centrocampo, invece, perde quota la pista Fabregas, perché Hamsik non partirà più. Sarà, quindi, il capitano - già informato dal tecnico di Reggiolo - ad essere il nuovo regista del Napoli.  Il sogno azzurro è sempre legato al Matador, con gli azzurri ben consci della difficoltà della trattativa con il PSG. Servirà, tra l'altro, che l'attaccante si riduca il suo ingaggio super munifico. Sono, intanto, ore di riflessione in casa partenopea, perché da un lato c'è da sfoltire la rosa con gli esuberi, dall'altro sul tavolo di Ancelotti e della dirigenza vi sono una miriade di profili; c'è da individuare i profili giusti per rafforzare questo Napoli e dare l'assalto allo scudetto. 

Giovanni Spinazzola 

04 Luglio 2018 17:54 - Ultimo aggiornamento: 04 Luglio 2018 17:54
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi