18 Agosto 2018 - Aggiornato alle 08:40
CRONACA
Napoli: Acerra, picchia la moglie poi chiama i Carabinieri tentando di confondere le indagini ma finisce in carcere
27 Aprile 2018 14:58 —

Un uomo di Acerra già noto alle forze dell'ordine era sotto l’effetto di alcol quando, al culmine di un attacco d’ira immotivato, ha aggredito la moglie, affetta per altro da grave infermità. Dopo la sfuriata ha chiamato il 112 segnalando una lite in casa pensando forse di sviare gli accertamenti, ma quando i carabinieri di acerra sono entrati in casa e hanno soccorso la donna quest’ultima ha preso coraggio dichiarando che il responsabile di quei lividi era proprio il marito. Poi si è aperta e ha raccontato di tutte le aggressioni degli ultimi mesi che non aveva mai denunciato. L’uomo è stato dunque tratto in arresto in flagranza per maltrattamenti in famiglia e, dopo le formalità di rito, tradotto in carcere.

27 Aprile 2018 14:58 - Ultimo aggiornamento: 27 Aprile 2018 14:58
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi