14 Novembre 2018 - Aggiornato alle 19:13
CRONACA
Napoli: Acerra, rissa in un pub per una ragazza finisce a coltellate. Arrestato un minorenne
11 Febbraio 2018 15:21 —

I Carabinieri della Stazione di Acerra hanno tratto in arresto un 16enne di Afragola incensurato. È ritenuto responsabile del tentato omicidio a coltellate di un 18enne. I militari dell’Arma hanno accertato che nel corso della serata di ieri, mentre si trovava in un pub di Afragola sul viale Sant’Antonio il 18enne che era andato al pub con la ragazza, aasentatosi un attimo, al ritorno aveva trovato vicino alla giovane il minorenne che le si era avvicinato. A questo punto i due avevano preso a litigare a pugni ma erano stati separati. Il 18enne aveva preso dei pugni in faccia e subito dopo aveva scoperto che anche la ragazza era stata colpita. A quel punto aveva preso a cercare il ragazzo ma quest’ultimo si era impossessato di un coltello del pub. e poichè il ragazzo e la ragazza erano scappati fuori dal pub, il minorenne li ha raggiunti  all’esterno  sferrandogli un fendente al sopracciglio. Il ragazzo è stato portato e ricoverato alla clinica Villa dei Fiori di Acerra per la ferita al sopracciglio e il naso rotto. I medici gli hanno diagnosticato 30 giorni di guarigione. Il minorenne è stato poi trovato a casa dai Carabinieri ed arrestato. Anche lui nella lite si era procurato un taglio a un sopracciglio che nel frattempo si era fatto refertare all’ospedale di Frattamaggiore dicendo che era caduto. 

11 Febbraio 2018 15:21 - Ultimo aggiornamento: 11 Febbraio 2018 15:21
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi