18 Ottobre 2021 - Aggiornato alle 04:03
CRONACA
Napoli: Afragola, 40 auto in coda per 15 minuti per dei fuochi d'artificio per una promessa di matrimonio VIDEO
01 Ottobre 2021 12:25 — La denuncia di Borrelli: "Strade in balia di prepotenti, incivili e prevaricatori".

Le auto in coda pazientemente (o impazientemente, dipende dai punti di vista) nel traffico per almeno un quarto d’ora mentre la strada viene occupata e trasformata in una sorta di palcoscenico del degrado e dell’inciviltà e prende vita un lunghissimo spettacolo pirotecnico, ovviamente abusivo. Questa volta è accaduto nella serata del 30 settembre ad Afragola, come però avviene quasi ogni giorno in qualsiasi luogo del territorio napoletano e campano.

A segnalare l‘episodio è in cittadino afragolese che si è rivolto al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli: “15 minuti di fuochi infernali ad Afragola semplicemente per una promessa di matrimonio. 40 auto in coda ad aspettare che 8000€ di fuochi esplodessero e nessuna auto della Polizia ad intervenire. Siamo al degrado totale.”

“Mentre le strade sono in balia dei prepotenti, degli incivili, dei prevaricatori, che per i propri interessi, per il proprio divertimento, violano qualsiasi regola mettendo in pericolo l’incolumità della popolazione ed appropriandosi di proprietà pubbliche, i cittadini devono subire inermi queste ‘violenze’ e questi abusi. È tempo di restituire le strade alla cittadinanza, alla gente perbene, è tempo che gli incivili e i prepotenti vengano mesi in condizioni di non nuocere più a nessuno, di non danneggiare la comunità. Per questo abbiamo segnalato l’episodio di Afragola alle forze dell’ordine, i responsabili dovranno essere individuati e puniti in maniera durissima in modo da poter servire come esempio.”- hanno dichiarato Borrelli e Salvatore Iavarone, coordinatore di Europa Verde per l’area nord di Napoli.

LINK al video https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/videos/411136250413310 

01 Ottobre 2021 12:25 - Ultimo aggiornamento: 01 Ottobre 2021 12:25
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi