28 Novembre 2020 - Aggiornato alle 00:49
CRONACA
Napoli: Afragola, Carabinieri arrestano tre persone per tentata rapina, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato di un'auto dell'Arma
02 Novembre 2020 13:31 — I tre ribavano auto nel parcheggio di Ikea.

Nell'ambito di un'indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, i Carabinieri della Stazione di Afragola e della Sezione Operativa di Casoria hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di tre persone - rispettivamente di anni 36, 34 e 26 domiciliati in Arpino di Casoria e Napoli - per tentata rapina in concorso, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato di una vettura militare. Lo scorso 4 ottobre, attraverso il sistema di videosorveglianza installato presso il centro commerciale Ikea di Afragola, venivano notate delle persone che stavano tentando di rubare un'auto in sosta nell'attiguo parcheggio. Tale sistema era stato attivato anche al fine di contrastare i furti di autovetture - che, in particolare nei fine settimana di frequente si verificano negli orari di maggiore afflusso della clientela. Gli autori del tentativo di furto venivano rintracciati all'interno del parcheggio da una pattuglia dei Carabinieri di Afragola immediatamente intervenuta che costringeva il veicolo a fermarsi. Gli occupanti, creandosi un varco per la fuga, con l'autovettura sulla quale si trovavano, investivano l'auto dell'Arma provocando il ferimento di un militare. L'attività investigativa - svolta con l'ausilio delle immagini estrapolate dai sistemi di videosorveglianza - ha reso possibile risalire al numero di targa dell'autovettura. || successivo riconoscimento eseguito dai militari operanti e l' ‘esito delle perquisizioni effettuate presso i domicili degli interessati, resisi per più giorni irreperibili a seguito dell'aggressione, hanno consentito di ricostruire un grave quadro indiziario a carico degli indagati.

02 Novembre 2020 13:31 - Ultimo aggiornamento: 02 Novembre 2020 13:31
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi