29 Gennaio 2023 - Aggiornato alle 10:49
CRONACA

Napoli: Agerola, vìola i domiciliari e finisce in carcere. Nicola Gentile arrestato dai Carabinieri

19 Dicembre 2022 15:18 — Sempre ad Agerola i Carabinieri denunciano 4 minorenni in giro con un’auto rubata.

I Carabinieri della stazione di Agerola hanno arrestato Nicola Gentile, 42enne di Agerola ritenuto elemento di spicco del clan Afeltra Di Martino, in esecuzione di un provvedimento emesso dal tribunale di Torre annunziata. Gentile, hanno documentato i militari, avrebbe ripetutamente violato la misura dei domiciliari.

Le violazioni, segnalate all’autorità giudiziaria, hanno indotto il Tribunale ad applicare a Gentile misura più restrittiva. Il 42enne è ora in carcere a Poggioreale.

Sempre ad Agerola i Carabinieri denunciano 4 minorenni in giro con un’auto rubata.

E’ quasi mezzanotte e i Carabinieri della locale stazione stanno percorrendo via San Lorenzo quando notano una Fiat Panda vecchio modello. All’interno dell’auto 4 ragazzi e i Carabinieri gli intimano l’alt: parte l’inseguimento che termina poco dopo. I ragazzi desistono e l’auto si ferma a via Villani III Traversa. I carabinieri li bloccano e davanti si trovano 4 minorenni. Hanno 17 e 16 anni, sono tutti incensurati. Denunciati tutti per ricettazione perché quell’auto nella quale erano a bordo i ragazzi era stata rubata.
Uno dei minori, l’autista, è stato anche contravvenzionato perché ovviamente non titolare di patente.

Il veicolo è stato restituito al legittimo proprietario. Per i genitori dei 4 denunciati un brutto e triste risveglio, i carabinieri li hanno contattati nel cuore della notte per affidargli i figli.

19 Dicembre 2022 15:18 - Ultimo aggiornamento: 19 Dicembre 2022 15:18
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi