15 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 13:14
CULTURA&SPETTACOLO
Napoli: “Aggiungi un posto a tavola”, cena di raccolta fondi per Ricomincio dai Libri
18 Luglio 2017 12:51 — 19 Luglio – ore 20.30 Chiesa di Gesù e Maria Piazza Gesù e Maria - Napoli.

Aggiungi un posto a tavolauna cena di raccolta fondi  per Ricomincio dai Libri. Si terrà domani 19 Luglio alle ore 20.30 presso la Chiesa di Gesù e Maria la cena di raccolta fondi per la fiera del libro di Napoli che si svolgerà dal 29 settembre al 1 ottobre presso l’ex Ospedale della Pace sito in Via dei Tribunali 227. L’organizzazione della fiera e della serata è a cura delle associazioni La bottega della Parole, Librincircolo, Coop. Sociale Sepofà, Parole Alate. Il progetto della fiera “Ricomincio dai Libri” è un evento autofinanziato, completamente prodotto dal basso e fa della gratuità – per visitatori ed editori - il suo punto di forza. Ecco perchè partecipare alla cena significa contribuire alla realizzazione di un evento culturale unico nel suo genere. Due i protagonisti della serata. Lo scrittore Gabriele Aprea, che allieterà la sera con le sue letture umoristiche, e il cantante/compositore Nando Misuraca. Tutto il ricavato della serata sarà trasferito su  Meridonare, la piattaforma di crowdfunding che ospita il progetto di finanziamento di Ricomincio dai Libri. La cena si terrà al costo sociale di 10€.. La Chiesa è sede dell’associazione Euforika Napoli, un ente che ha come scopo “quello di promuovere la crescita umana e culturale della società civile, senza distinzione di sesso, razza, lingua, religione, opinioni politiche, condizioni personali e sociali”. I Protagonisti - Nando Misuraca, cantautore, giornalista e fondatore dell'etichetta discografica indipendente Suono Libero Music. Già Premio "Pigro-Ivan Graziani", "Nicolardi" e "Massimo Troisi" . Ha collaborato con importanti nomi della musica italiana, tra questi Renzo Arbore, Clementino, Gianni Conte, Paolo Audino, Erminio Sinni etc. È reduce dal successo all'Auditorium Rai di Napoli al premio Elsa Morante " dove ha presentato in anteprima "Mehari Verde" brano dedicato a Giancarlo Siani. Gabriele Aprea - Parodia, dialogo in assenza, spiazzamento e non sense: sono gli ingredienti dei racconti di Gabriele Aprea. Filo conduttore la sottile e finissima ironia usata da Aprea per mettere a nudo il rapporto tra l’uomo e i suoi problemi esistenziali, da quelli più intimi ad un semplice ascensore fuori servizio. E poi, il rapporto d’amore che sta alla base dei suoi racconti: quello tra l’uomo e il suo scolapasta. Sesso, religione, lavoro sono solo alcuni dei temi che l’autore rilegge con il suo humour dissacrante e provocatorio. Storie che divertono sin dalle prime righe, con una prosa accattivante ed intraprendente che stimola a comprendere il variegato mondo dell’autore. 

18 Luglio 2017 12:51 - Ultimo aggiornamento: 18 Luglio 2017 12:51
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi